Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Tris dell'Honey, Tor Tre Teste al tappeto

La formazione di Ferrara riscatta il ko della prima giornata e supera i rossoblu di Galante: a segno Ambra, Pergola e Piciucchi



ITEX HONEY – TOR TRE TESTE 3-1


MARCATORI
Ambra 15’pt (I), Pergola 5’st (I), Meuti 19’st (T), Piciucchi 32’st (I)

ITEX HONEY Brescia, Toppi, Pasculli, Gentili, Locorotondo, Corsaletti, Ambra, Ridenti, Pergola, Piciucchi, Macedo, Cianci ALLENATORE Ferrara

TOR TRE TESTE Mariotti, Mauceri, Marziale, Albano, Scaduto, Armellini, Pontico, Meuti, Isabella, Onori, Della Marta, Forattini ALLENATORE Galante

ARBITRO Tria di Roma 1

NOTE Ammoniti Meuti, Onori Falli 2-3, 1-5 Rec. 2’pt – 2’st


I tecnici Ferrara e MinicucciL’Itex riscatta il ko dell’esordio e supera 3-1 la Tor Tre Teste, al termine di un match comunque equilibrato, che vedeva di fronte due formazioni in grado di lottare per le posizioni di vertice. 


La gara. Dopo una fase di studio, la partita si apre. Ci prova prima Albano, ma Cianci risponde, mentre subito dopo è Mariotti a salvare su Pergola. La sfida si sblocca al 15’: lancio lungo per Ambra, che in diagonale insacca la sfera sotto la traversa. La Tor Tre Teste alza il baricentro e risponde subito con Albano e Pontico, che vedono le loro conclusioni respinte. Il primo tempo non regala altre emozioni e nella ripresa il copione della gara non cambia, ma al 5’ i padroni di casa di Ferrara trovano subito il raddoppio con Pergola, che devia una conclusione dalla distanza di Ridenti. Il doppio svantaggio scuote la Tor Tre Teste, che prova a forzare i ritmi e riesce a chiudere in difesa i gialloneri. La squadra di Galante, però, paga a caro prezzo le assenze di Tufo e Albuccetti, risultando troppo leggera sotto porta. Al 12’ diagonale di Albano e parata di Cianci. Al 18’ Armellini da fuori pesca Pontico, che sul secondo palo si divora la rete dell’1-2. Il gol arriva comunque un minuto più tardi: triangolo al limite dell’area tra Albano e Meuti, e l’ex Ciampino scarica alle spalle di Cianci. Gara riaperta e Tor Tre Teste che crede nella rimonta. Al 24’ botta di Meuti e palla alta; passa un minuto ed è Ridenti a costringere Mariotti al salvataggio in uscita. Al 27’ i rossoblu sfiorano il pareggio con una bomba di Armellini, che centra in pieno l’incrocio dei pali a portiere ormai battuto. Allo scadere Galante rischia il tutto per tutto inserendo Onori come portiere di movimento: al 32’ Isabella viene murato da Pergola e sul ribaltamento Ridenti, tutto solo, serve Piciucchi che a porta vuota deve solo spingere dentro la palla del 3-1, proprio sul triplice fischio finale.