Notizie

Trofeo Ielasi, la replica di Di Bisceglia: "Roberto da lassù vede tutto"

Il presidente della Tor Tre Teste commenta la lettera del legale della famiglia Ielasi: "Ci stiamo adoperando per esaudire le loro richieste. Quando ho chiesto una mano per portare avanti la manifestazione, hanno fatto tutti orecchie da mercante"



Trofeo Ielasi, la locandina 2012 “Io ho la coscienza pulita. Vuoi sapere il motivo? Perché da lassù Roberto vede tutto”. Nelle parole di Alessio Di Bisceglia, presidente della Nuova Tor Tre Teste, traspare tanta delusione e amarezza per una situazione che forse mai si sarebbe aspettato di affrontare. La famiglia Ielasi ha chiesto di non affiancare più il nome di Roberto all’impianto di Via Candiani e di eliminare anche il torneo a lui dedicato. Una presa di posizione che amareggia molto il presidente Di Bisceglia: “Noi ci stiamo adoperando per esaudire le loro richieste. Sinceramente mi dispiace per quello che sta succedendo, ma la situazione è molto semplice: il torneo è stato interrotto poiché sono mancate le risorse economiche. Non sono un miliardario, questi tornei costano tantissimo e io negli ultimi anni ho dato vita a questo memorial soltanto per amore di Roberto”.

Ad amareggiare la famiglia Ielasi, poi, è il cambio di data che il torneo ha subito quest’anno. Alessio Di Bisceglia però non ci sta: “Vorrei precisare una cosa: il torneo non è stato spostato, ma sospeso. Magari tra un paio d’anni, con una situazione economica più stabile, lo avremmo ripreso. Sinceramente sono molto amareggiato. Soprattutto perché io sto tutti i giorni al campo e non ho mai visto nessuno. Nessuno ha chiesto chiarimenti, anzi io ho chiesto una mano per organizzare il torneo e tutti hanno fatto orecchie da mercante. Per come stanno andando le cose, anche se in futuro ci saranno le possibilità, questo torneo non verrà mai più ripreso. Ripeto, io ho la coscienza pulita perché da lassù Roberto vede tutto”.