Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Trofeo Shalom, Sesena fa il punto sul suo Frosinone

Il tecnico commenta la preparazione dei suoi dopo la kermesse a Benevento: "C'è ancora da lavorare ma mi è piaciuto lo spirito di sacrificio, per i risultati c'è ancora tempo"



L'ex Carso Caparone ha siglato il gol vittoria contro il Senica ©trofeoshalom.comIl Frosinone di Roberto Sesena scalda i motori in vista del campionato e lo fa con il Trofeo Shalom. Un'esperienza vissuta tra alti e bassi e in cui il tecnico ha potuto toccare con mano il grado di preparazione dei suoi ragazzi in vista dell'ormai prossimo inizio di stagione. I gialloblu, dopo le sconfitte con Crotone e Salernitana e la vittoria all'esordio contro il Senica, non sono riusciti ad accedere alla fase finale del torneo ma, nonostante tutto, Sesena ha comunque ricevuto indicazioni importanti: “I risultati non sono girati a nostro favore ma tutto sommato per certi versi posso sicuramente ritenermi soddisfatto. Dopo dieci giorni di lavoro i ragazzi hanno mostrato già qualcosa di buono anche se ovviamente c'è ancora da lavorare”. Compito non semplice quello di Sesena che deve amalgamare un gruppo misto, formato da classe '99 e 2000. Proprio sui più giovani sembravano esserci i maggiori interrogativi dato l'importante salto di categoria ma Sesena è sembrato comunque tranquillo dopo la prova offerta dai più giovani: “Si stanno inserendo bene, mi è piaciuto lo spirito di sacrificio avuto non solo dai 2000 ma da tutta la squadra poi, per quanto riguarda i risultati, per ora c'è ancora tempo”. Il Frosinone continua a lavorare quindi in vista del campionato e, come dimostra la rete del neo arrivato Caparone, la strada sembra essere quella giusta.