Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Troppa Albalonga per il Borgo Podgora: poker e qualificazione ipotecata

Per la formazione di Lauretti doppietta di Forcina e reti di Mancini e Scacchetti



BORGO PODGORA -ALBALONGA 0-4

MARCATORI
6' pt Mancini, 27’ pt rig. e 38’ st Forcina, 30' st rig. Scacchetti 

BORGO PODGORA Di Mario, Palluotto, Lizzio, Gucciardi, Arduini, Barbazza (1' st Toto), Martelli, Soumah, Laggiri, Schiavon (18 'st Porcelli), Terrazzino (11' st Bragazzi) PANCHINA Viscusi, Sangermano, Dadu, Alessandro ALLENATORE Luceri 

ALBALONGA Leacche, Foresi, Cannoni (35' st Pitzianti), Mancini, Panella, Sandroni, De Gennaro, Giovinazzo (15' st Micaloni), Forcina (40' st Lo Schiavo), Scacchetti, Magnano PANCHINA Borrelli, Puleio, Gamboni, Cannillo ALLENATORE Lauretti 

ARBITRO Angiolari di Ostia Lido 

ASSISTENTI Noce e Filabozzi diRoma 1 

NOTE Espulso al 39' st Arduini (B) per proteste Ammonito Soumah 

Poker dell'AlbalongaL’Albalonga cala il poker sul Borgo Podgora e ipoteca il passaggio agli ottavi di finale: davvero troppa la differenza con il Borgo Podgora. Mattatore di questa gara Forcina,autore di una doppietta. In apertura sono i padroni di casa a sfiorare il vantaggio con Terrazzino che non sfrutta un pallone da posizione favorevole. Al 6’ il vantaggio dei castellani su calcio d’angolo, con Mancini che mette dentrodi testa. Il raddoppio dell’Albalonga al 27’, quando Soumah commette fallo in area e dal dischetto Forcina infila Di Mario. Nella seconda frazione di gioco la musica non cambia e al 2’ Forcina colpisce la traversa, sfiorando il tris. Terza rete che arriva alla mezz’ora, quando il signor Angiolari concede il secondo rigore di giornata agli ospiti. Stavolta dagli undici metri si presenta Scacchetti che mette dentro con freddezza. Otto minuti dopo il definitivo poker, con Forcina che realizza la sua doppietta dopo aver saltato anche Di Mario. Nell’occasione viene espulso Arduini, che protestava per la presunta posizione irregolare dell’attaccante ospite.