Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Troppo Pro Roma per l'Atletico Fidene: i padroni di casa s'impongono per 5-3

Nonostante la buona prova offerta, la formazione di mister Feroce ha avuto qualche distrazione difensiva di troppo



PRO ROMA - ATETICO FIDENE 5-3

MARCATORI
23’pt Michetti (PR), 26’pt Calandrelli (PR), 18’st Menicacci (PR), 23’st Petrosino(AF), 26’st Potocco (PR), 27’st Paravanti (AF), 31’st Amilcarelli (PR), 43’stLori (AF)  

PRO ROMA De Santis 6,5, Bertinelli 6,5, Arnone 6,5 (25’stMattaroccia), Pagnani 6,5 (19’st Tancredi 6), Menotti 7, Michetti 6,5,Calandrelli 7 (12’st Amilcarelli 6,5), Albanese 6,5, Potocco 7 (31’st Guacci),Bortoloni 6,5 (28’st Puddu), Menicacci 7 PANCHINAMontagna, Lemma ALLENATORE Feroce 

ATLETICO FIDENE  Rega 6(30’st Barbiero 6), Paravanti 6,5, Marcelli 6 (11’st Schembri 6), Ramaccini 6,Ragusa 6, Coccoli 6, (10’st Lizzi 6), Perazzolo 6, Allegrini 6, Albu 6 (3’stPetrosino 7), Cassio (33’pt Lori 6,5) PANCHINAGalassi, Valente ALLENATORE Pirone 

ARBITRO Capone di Cassino 7 

NOTE Ammoniti Calandrelli, Michetti 

Uno scatto dalla partitaComplice il bel gioco offerto per lunghi tratti della partita, il Pro Roma vince la gara interna contro l’Atletico Fidene grazie al finale di 5 a 3. Mister Feroce può essere però soddisfatto a metà della prova dei suoi perché nonostante la chiave del gioco oggi fosse in mano ai bianchi di casa, il Pro Roma si fa sorprendere per due volte in occasione dei primi due goal ospiti, mostrando delle lacune difensive ancora da sistemare. Sul fronte opposto l’Atletico Fidene non ha mostrato oggi il suo volto migliore, ma la capacità di rimanere sempre in partita mostrata nel corso dei 90 minuti, può far sperare la formazione di Mr Pirone per un prosieguo di stagione positivo.  

Il taccuino degli appunti ci accompagna al racconto della gara partendo dal 6’ minuto di gioco quando Rega mantiene invariato il parziale, parando la conclusione ravvicinata di Calandrelli. E’ solo il preludio di quella che sarà la prima frazione di gioco, caratterizzata dal baricentro alto del Pro Roma che forza i ritmi e fa delle verticalizzazioni il suo punto di forza. Passano infatti pochi minuti e la gara si sblocca: da calcio di punizione Pagnani trova un preciso cross per Michetti che di testa non sbaglia e porta il parziale sull’1 a 0. Dopo tre giri di cronometro il risultato cambia ulteriormente: Potocco trova un preciso filtrante per Albanese che lascia scorrere il pallone e una volta entrato in area calcia in porta. Il suo tiro è respinto da Rega, ma l’estremo difensore ospite nulla può sulla corta ribattuta di Calandrelli che deposita in rete per il 2 a 0. Il primo tempo scorre via veloce e si segnala in chiusura la rete annullata ancora a Calandrelli per un fuorigioco millimetrico. 

La cronaca ci porta dunque alla ripresa, quando dopo una girandola di cambi iniziali, al 18’ il parziale cambia nuovamente: questa volta è Menicacci a rendersi protagonista di una pregevole azione che lo porta in area di rigore avversaria, andando al doppio dribbling e tiro successivo per il goal del 3 a 0. Nonostante il passivo sia di tre reti,l’Atletico Fidene offre buoni spunti e molti dei palloni migliori giocati dall’undici ospite passano dai piedi di Petrosino: lo stesso numero 13 al 23’accorcia le distante con un tiro dal vertice alto della area piccola che si chiude in rete. Il 3 a 1 riaccende la gara e così nel giro di due minuti il parziale cambia per altre due volte: al 26’ Potocco firma il 4 a 1 con un preciso diagonale e un minuto dopo su disattenzione della difesa di casa, Paravanti riporta il distacco a meno due per il momentaneo 4 a 2. A questo punto il Pro Roma forza nuovamente i ritmi e al 31’ trova il nuovo allungo con il fortunoso goal di Amilcarelli che batte il subentrato Barbiero con la complicità di una zolla del terreno di gioco che mette fuori causa il numero 12. La gara resta viva fino allo scadere dei minuti di gioco e così al 43’ c’è ancora tempo per il 5 a 3 di Lori che fissa il risultato che chiude la partita, con un calcio di punizione terminato sotto il sette.