Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Troppo Savio per il DIlettanti Falasche: poker della formazione di Bolic

Risultato schiacciante quello imposto dai blu ai biancoverdi dopo 90’ di netta superiorità



SAVIO-DILETTANTI FALASCHE 4-0

MARCATORI
Di Domenicantonio 45’pt (S), Ricci 7’st (S), Passeri 25’st (S), Lorenti su rig. 35’st (S) 

SAVIO  Scaramuzzino 6; Liviello 6,5; Valente 6 (6’st Falconieri 6,5), Di Domenicantonio 7,5, Tomei 6, Laurenzi 6,5 (21’st Almeida 6); Vecchiotti 7 (19’st Sabbatini 6); Ricci 7 (16’st Tocci 7); Abruzzetti 6,5 (13’st Lorenti 6,5); Passeri 6,5; Grossi 7 PANCHINA  Caprioli, Sbrolli ALLENATORE Bolic 

DILETTANTI FALASCHE Colarieti 6 (10’st Rota 5,5); Bombelli 5,5; Amici 5 (40’pt Corsi 6); Torresan 5,5; Pica 5,5; Mauro 6,5 (19’st Nardiello 6), Pomponi 6 (30’st Tatti s.v.);Tufi 5,5 (13’st Novelli 6); Giordani 5,5; Fiorini 5,5; De Angelis 6,5 PANCHINA Vaudi, Cincinnato ALLENATORE Macciocca 

ARBITRO Mancuso di Roma 1 NOTE Espulsi Tatti (DF) al 37’st per fallo di gioco Ammoniti Bombelli, Falconieri

Uno scatto dal matchAl “Vianello” finisce 4 a 0 per i padroni di casa del Savio che confermano un ottimo avvio di campionato con la seconda vittoria in due giornate. Stavolta la sconfitta è toccata al Dilettanti Falasche che resta ancora a bocca asciutta dopo 180’. Risultato schiacciante quello imposto dai blu ai biancoverdi dopo 90’ di netta superiorità. La supremazia del Savio è evidente già dai primi minuti di gioco. Grande pressing dei padroni di casa che sono bravi a restare sempre ben chiusi anche in difesa, non lasciando aperto nessun varco agli avversari. Il Falasche infatti tenta qualche azione in contropiede che si estingue prima di entrare in area di rigore. Al contrario le giocate in velocità dei blu sono spesso pericolose. La difesa biancoverde è alta e lascia qualche spazio di troppo.

PRIMO TEMPO. Al 1’ di gioco i padroni di casa guadagnano già il primo calcio d’angolo che Passeri, con una mezza rovesciata, prova ad insaccare. Nel minuto successivo ancora Savio pericoloso su calcio di punizione, ma Colarieti si fa trovare pronto sul tiro di Ricci. Ancora corner per i blu al 3’, ancora una volta non c’è nessuno pronto a metter dentro.  Al 5’ il primo vero pericolo del match per i padroni di casa. Ottima triangolazione fra Abruzzetti e Di Domenicantonio, ma il numero 9 blu manda di pochissimo fuori dal secondo palo. All’8’ occasione per il Falasche. Punizione dal limite dell’area, ma De Angelis manda alto sopra la traversa. Ancora Savio in avanti con le ottime giocate di Di Domenicantonio, certamente fra i migliori in campo nelle file dei padroni di casa, e Abruzzetti, oggi poco preciso in fase di finalizzazione. Al 12’ ancora una punizione alta sopra la traversa per i biancoverdi. Al 17’ Abruzzetti per i blu, da dentro l’area, manca di pochissimo lo specchio della porta. Ancora un paio di occasioni sciupate dal 9 blu che manca l’aggancio sul tiro di Vecchiotti al 30’ e, al 34’, in rovesciata, scavalca il portiere ma manda appena sopra la traversa. Il Savio c’è e con le numerose occasioni da rete avute, vedere il gol è solo questione di tempo. Al 42’ punizione dai 25 metri per loro ma Vecchiotti manda alto. 3’ più tardi però, il numero 7 di casa si fa perdonare servendo a Di Domenicantonio il pallone del vantaggio che, il numero 4, piazza prontamente nell’angolino. Uno a zero e si va al riposo.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa il Savio è ancora l’unico vero protagonista del match. Ben tre le reti segnate dai ragazzi di Bolic nei secondi 45’ di gara. Grande secondo tempo per Daniele Grossi che alla mezzora però, si fa male, lasciando i suoi in 10 per l’impossibilità a sostituirlo. Al 1’ è lui ad avere il primo pallone della ripresa che gli fa guadagnare un corner. Ancora lui al 3’ servito da Abbruzzetti manda fuori di poco. Al 7’ il raddoppio. Punizione di Vecchiotti dalla sinistra, il portiere non trattiene e a un passo dalla porta, Ricci fa il tap in vincente. 2 a 0. Non si accontentano del doppio vantaggio i padroni di casa che continuano a pressare e creare occasioni da rete. Al 25’ arriva il terzo gol. Palla a Tocci, in campo da 10’ ma già grande protagonista, grande giocata la sua a servire Passeri che taglia in rete per il 3 a 0. Al 35’ ancora Savio in avanti, ancora con un’ottima giocata di Tocci che si invola in area di rigore, mette al centro per Passeri che stavolta viene fermato fallosamente. Calcio di rigore. Dal dischetto Lorenti trasforma. 4 a 0. Gli ultimi 10’ di gioco il Savio, instancabile e inarrestabile, continua ad attaccare. Il risultato però non cambia e i blu chiudono con un pesante 4 a 0 questa prima gara casalinga.