Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Tutto facile per il Ladispoli contro il Grifone Monteverde di Chicco Boccaccio

Vantaggio rossoblu con Federici, poi il raddoppio di Gravina e il tris di Bacchi su rigore



LADISPOLI - GRIFONE MONTEVERDE 3-0

MARCATORI 21'pt Federici, 44' pt Gravina, 8'st Bacchi rig.  

LADISPOLI Romano, Roscioli, Martini, Tollardo (34'st Pugliese), Castelletti, Palmisani, Marvelli (24'st De Vecchis), Bacchi, Federici, Iannotti (5'st Mannozzi), Gravina. PANCHINA Marini, Soldano, Pagliuca, Bernardini. ALLENATORE Solimina 

GRIFONE MONTEVERDE Panella, Crini, Albanesi, Di Nunzio, Tersigni, Ruggiero, Troiani, Marino, Rocchi, Tovalieri (13'st Deirossi), La Ruffa (13't Igliozzi) PANCHINA Carloni, D'Amelio, Gimelli, Cozzi, Conversano. ALLENATORE Boccaccio 

ARBITRO Celani di Viterbo 

NOTE Ammoniti Gravina, Crini, Albanesi, Di Nunzio, Tovalieri Espulso Albanesi (G) al 7' st per somma di ammonizioni

Gravina foto © ladispolicalcio.itContinua a mietere vittime al Marescotti il Ladispoli di Solimina. Dopo essersi sbloccati anche in trasferta, con il successo di domenica scorsa, i rossoblu si confermano tra le mura amiche battendo il Grifone Monteverde con un netto 3-0.

A firmare la quarta vittoria in altrettante gare casalinghe per i tirrenici ci pensano i soliti Federici e Gravina nel primo tempo, prima del rigore di Bacchi che chiude i giochi ad inizio ripresa. Come sempre arrembante l'inizio del Ladispoli, che prende subito in mano le redini del gioco. Al 4' già sotto pressione la retroguardia ospite, con Federici che resiste alla carica di un difensore e mette dentro per Iannotti solo davanti alla porta, anticipato però di un soffio da Ruggiero. All' 8' lo stesso Iannotti prova il diagonale da fuori con il destro, che termina di poco a lato. Al 9' Gravina prova a sorprendere Panella dalla distanza con un tiro a scendere, ma l'estremo difensore ospite è attento e blocca la sfera. A 19' un brivido corre sulla schiena dei rossoblu, quando un  cross di Albanesi dalla sinistra, si trasforma in un tiro che colpisce in pieno il palo a portiere battuto, poi Castelletti nel tentativo di allontanare il pallone rischia l'autorete, ma Romano si salva in calcio d'angolo. Scampato il pericolo, i rossoblu tornano all'attacco e al 21' sbloccano il punteggio con il diagonale sbilenco dal limite di Bacchi, che diventa un assist per Federici,il quale devia in porta da pochi passi. La reazione ospite non arriva e il Ladispoli continua a fare ciò che vuole, andando più volte vicina al raddoppio. Al 24' Federici prova il destro da fuori ma non trova la porta. Al 29' ancora Federici di testa su cross di Marvelli, non riesce a dare forza al pallone che si spegne tra le braccia di Panella. Al 34' mischia in area di rigore ospite, Gravina da due passi trova la respinta provvidenziale di un difensore a portiere battuto. Al 44' arriva il raddoppio rossoblu: pallone spiovente poco fuori dall'area, Gravina senza pensarci due volte si coordina e fa partire  un destro a scendere che si insacca all'incrocio dei pali, un gol da cineteca che fa impazzire il pubblico del Marescotti. Si chiude dunque la prima frazione di gioco sul punteggio di 2-0 per il Ladispoli.

Nel secondo tempo la musica non cambia, sono sempre i ragazzi di Solimina a fare la partita con l'intento di chiuderla quanto prima. Dopo una manciata di secondi subito un'occasione per Federici, che a tu per tu col portiere svirgola mandando in fallo laterale. Al 7' ancora Federici, sul cross del neo entrato Mannozzi, viene atterrato in area da Albanesi. L'arbitro senza esitazioni indica il dischetto ed ammonisce per la seconda volta il numero 3 ospite, mandandolo anzitempo sotto la doccia. Dagli undici metri Bacchi spiazza Panella e sigla il 3-0 che di fatto chiude il match. Con tre reti di vantaggio e il Grifone in 10 uomini il team di Solimina gestisce il punteggio senza difficoltà. Al 20' Marvelli si accentra e prova il sinistro dal limite, la conclusione pero è centrale e facile preda di Panella. Al 21' Martini conquista un gran pallone a centrocampo e serve Federici, il quale avanza di qualche metro e mette a tu per tu col portiere lo stesso Martini, che prova il pallonetto non trovando la porta per una questione di centimetri. Al 36' si rivede in avanti la squadra di Boccaccio, con la conclusione di Deirossi sul primo palo, respinta da Romano. Nel recupero occasione per il quarto gol sui piedi del giovane Pugliese, che controlla in area da ottima posizione e calcia col sinistro trovando la respinta di un difensore. Finisce 3-0, seconda vittoria consecutiva per il Ladispoli, che sale a quota 15 punti in classifica.