Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Tutto in due minuti: l'Atletico Vescovio passa a Guidonia

Capitolini super in avvio di gara con le reti di Rossi e Mari, i tiburtini non sono mai pericolosi



11a Giornata
0 - 2

MARCATORI Rossi 7' pt, Mari 9' pt
GUIDONIA Maiellaro, Manzo, Papalia, Ranieri, Tozzi, Fazio, Falcioni, De Miccoli, Rega (20' st Turchetti), De Michele, Cornacchione (36' st Scaramella) PANCHINA Ermudaghi, Corvo ALLENATORE Villanucci
ATLETICO VESCOVIO Mino, Francioni, Di Castro (9' pt Cristofori), Patanè, Morgavi, Conte, Mari, Formica, Rossi (22' st Palladino), Cori (16' st Peri), Paruta PANCHINA De Simone, Sabbatini, Bucci, Bucci, Marronaro ALLENATORE Centomani
ARBITRO Ionut di Tivoli
NOTE Rec. 0' pt – 1' st.

Atletico VescovioUn'altra vittoria per l'Atletico Vescovio, questa volta meno pirotecnica ma più concreta e ragionata. La formazione capitolina espugna il Comunale di Guidonia con uno 0-2 lampo maturato nei primissimi minuti del match e gestisce il vantaggio per il resto della gara, rischiando zero e fallendo più volte il gol del tris. Di fronte non c'è l'avversario più temibile del girone, ma il team tiburtino (fanalino di coda) esce dal campo a testa alta e dando qualche segnale di ripresa. Apre le danze Rossi dopo 7' al termine di un'azione corale: il numero 9 mette a sedere il portiere e insacca facile il gol che vale i tre punti. Passano due giri di lancette e il Vescovio mette al sicuro il risultato con Mari, al termine di un pregevole scambio con Rossi e Cori. I biancorossi non concedono al Guidonia chance per riaprire i giochi e amministrano il doppio vantaggio senza patemi. Nella ripresa Centomani richiama in panchina Cori, Di Castro e Rossi tutti e tre convocati per la gara di domani con la Prima Squadra e sulla partita cala il sipario. Al fischio finale tutta la soddisfazione del tecnico ex GdF e del ds Di Tosto: “Finalmente siamo riusciti a non subire gol e questo è un bel passo in avanti – dicono in coro – Oggi la squadra ha dato segnali di crescita dal punto di vista mentale, siamo molto soddisfatti per l'equilibrio tattico visto in campo. I ragazzi convocati per l'Eccellenza? Una grande soddisfazione: tutti devono sentirsi pronti”.