Notizie
Categorie: Altri sport

U20 - La Lazio domina e centra le finali scudetto

A punteggio pieno le giovani aquile che chiudono al primo posto il girone casalingo e conquistano le fase di Sori del 18 e 19 luglio Con la Lazio passa anche la Canottieri.



Mele, capitano della Lazio (©Napolitano)Primo posto del girone chiuso a punteggio pieno. La Lazio Nuoto Under 20 domina il suo raggruppamento e di fronte al proprio pubblico supera nettamente Canottieri, Florentia e Posillipo accedendo così alle finali in programma il 18 e 19 luglio a Sori. La squadra allenata da Formiconi entra fra le prime quattro di categoria, che si contenderanno il titolo italiano, grazie ad una prova maiuscola di un gruppo d’acciaio. Giovedì sera l’ottima prestazione contro la Canottieri in quello che si è poi rivelato uno spareggio per il primo posto. Avanti 11 a 3 la Lazio ha però rallentato ingenuamente permettendo agli ospiti di rientrare sul finale, fino all’11-9. Un motivo in più per ripartire alla grande venerdì mattina con il successo netto sulla Florentia in una gara mai in discussione, come del resto quella del pomeriggio sul Posillipo che ha regalato l’accesso ala final four per lo scudetto alle quali la formazione romana parteciperà come unica rappresentante regionale. Le dichiarazioni del mister della Lazio Nuoto Pierluigi Formiconi: “Quelle che abbiamo affrontato sono squadre che hanno sempre avuto grandi settori giovanili per questo sono vittorie importanti. Abbiamo fatto cose eccezionali, anche nella prima partita nella quale lo scarto poteva essere più netto. Noi giochiamo meglio e si vede, siamo tra le quattro squadre più forti d’Italia ma adesso non sarà facile. Noi siamo partiti per arrivare a questo punto, non voglio mai arrivare secondo, le altre sono avvisate”. Tommaso Pesapane, vicepresidente Lazio Nuoto: “Una semifinale vinta meritatamente, la squadra ha giocato bene, ben preparata, ha fatto una partita migliore dell’altra. Traguardo importante, adesso andiamo a Sori a giocarcela, ma non sarà facile”.