Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Uefa Regions' Cup: Tornatore fa esultare il Lazio

Prova di forza all'esordio per la squadra di Maurizio Rossi che si impone sul Leira con il gol dell'attaccante del Città di Ciampino. Dopodomani seconda gara contro il Tuzla



Festa all'esordio per il Lazio ©Lega Nazionale DilettantiImage titleCR LAZIO - LEIRA 1-0
MARCATORI 15'st Tornatore
CR LAZIO Nencione, Marongiu, Martinelli (14'st Brancati), Delle Monache, Moriconi, Panella, Iannotti (25'st Petrangeli), Moroni, Corrado, Tornatore (35'st Pizzuti), Troisi PANCHINA Di Giosia, Empoli, Santori, Trinca ALLENATORE Rossi
LEIRA Milhazes, Vagos, Neves, Carvalinho, Cerejo (37'st Ferreira), Rodriguez, Quiterio, Marquez, Mateus (2'st Feteiro), Ferreira, Pereira PANCHINA Santos, Couto, Marquez, ancheira
NOTE Espulso Marongiu al 33'st per doppa ammonizione Amminito Dellemonache, Moroni Angoli 7-3 Rec. 3'pt

Vittoria importantissima all'esordio per il Lazio nella Uefa Region's Cup che fa subito la voce grossa e compie un passo importante verso le finali del torneo in programma nel 2015. A decidere la sfida, la rete dell'attaccante del Città di Ciampino, Tornatore. Finale un po' sofferto per i ragazzi di Rossi, in dieci uomini nei quindici minuti finali dopo l'espulsione di Marongiu.
Primo tempo. Parte subito forte la squadra di Maurizio Rossi che si rende subito pericolosa con il tentativo di Stefano Iannotti il suo tiro però non trova il bersaglio grosso. Poco dopo  Tornatore cade a terra in area di rigore avversaria ma l'arbitro lascia correre. A rendersi protagonista è anche Troisi ma anche la sua conclusione non crea grossi grattacapi a Milhazes. La reazione portoghese arriva intorno alla mezz’ora e porta la firma di Rodriguez e di Ferreira ma dura poco perché la selezione del Lazio riprende in mano il gioco e la partita aumenta di intensità: al 35’ Troisi avrebbe l’opportunità per trovare il gol del vantaggio ma si fa ostacolare all’ultimo secondo dalla difesa avversaria; l’ultima emozione del match porta la firma di Moriconi ma la sua conclusione è ben parata dall’estremo difensore portoghese che rimane così imbattuto fino al duplice fischio dell’arbitro.
Un'azione del match ©lndSecondo tempo. Nella ripresa il Leira sembra più vivace ed al 6' minuto impegna subito Nencione che però è attento sulla bella conclusione di Quiterio. La reazione portoghese sveglia il CR Lazio che si fa di nuovo pericoloso con Tornatore. È però solo il preludio al gol che arriva un minuto più tardi: lancio sul filo del fuorigioco di Troisi per lo stesso Tornatore che resiste all'arrivo di un avversario e supera in uscita Milhazes per la rete del vantaggio. La risposta del Leira non si fa attendere e si guadagna un calcio di rigore con la concomitante ammonizione per Moroni: dagli undici metri calcia Pereira ma è strepitosa la risposta del portiere del Montefiascone, Nencione, che mantiene i suoi in vantaggio. Il Leira non ci sta e trascinato dal neo entrato Feteiro prova a spaventare la squadra di Maurizio Rossi che al 33' rimane in dieci per per l'espulsione di Marongiu, figlia di una doppia ammonizione rimediata in tre minuti. Nel finale il Lazio stringe i denti, si affida al contropiede, sfiora addirittura il raddoppio con il neo entrato Petrangeli e dopo quattro lunghissimi minuti di recupero in difesa del risultato, può festeggiare la vittoria sul Leira.