Notizie

Un grande Tor di Quinto stende una Lazio mai in partita: doppietta di Tonanzi

La formazione di Tirillò sblocca subito la gara per poi gestire il risultato e dilagare nella ripresa: a segno anche Rizza e Gnignera



7a Giornata
4 - 0

MARCATORI Tonanzi 2’pt e 7’st, Rizza 28’st, Gnignera 41’st

TOR DI QUINTO Ferraldeschi 6.5, Nobili 6.5, Datti 6.5 (39’st Pepe sv), Camponeschi 6.5, Papa 6.5, Galluzzo 6.5, Gnignera 7, Varini 6.5 (39’st Falco sv), Tonanzi 8 (31’st Foschi sv), Rizza 7 (34’st Galanti sv), Acanfora 6.5 (Tatuabeu sv) PANCHINA Pesci, Caponi ALLENATORE Tirillò

LAZIO Macci 7, Ieritano 5.5, Sartini 5.5, Celani 6, Cancelli 5.5 (1’st Bianchi sv, 15’st Raho 6), Briotti 5, Rubiano 5.5, Tiozzo 6, Lavagna 6, Piccirilli 5.5 (31’st Candino sv), Monti 5.5 (1’st Mihajlovic 5.5) PANCHINA Seratini, Del Prete, Ludovisi ALLENATORE De Cosmi

ARBITRO Romito di Viterbo 6

NOTE Ammoniti Gnignera, Briotti Angoli 4-1 Rec. 1’pt, 3’st


Il presidente TestaIl Tor di Quinto stende con facilità la Lazio, conquista i tre punti in palio e scavalca in classifica i biancocelesti. Match subito in discesa per i padroni di casa, che hanno sbloccato il risultato dopo soli 2’, per poi gestire senza mai soffrire i ritmi della gara.


Il match. Pronti via e il Tor di Quinto passa in vantaggio. Percussione sulla destra di Tonanzi che, dal vertice destro dell’area laziale, lascia partire un potente diagonale che si insacca sotto la traversa. Il gol mette in discesa la sfida, anche perché la reazione biancoceleste non c’è. Al 4’ azione insistita in area ospite e Macci si oppone alla conclusione raccivinata di Rizza. Al 21’ Acanfora pesca alla perfezione Gnignera, conclusione incrociata e bella risposta di Macci, che si ripete anche sul tap in di Varini. Per assistere alla prima conclusione laziale bisogna aspettare il 26’, ma il tiro di Cancelli è troppo debole e centrale per impensierire l’attento Ferraldeschi. L’ultima azione del primo tempo arriva al 37’ con il diagonale di Tonanzi che termina di un soffio sul fondo.

Nella ripresa il match non cambia ed è sempre il Tor di Quinto a fare la partita. Al 3’, mischia in area laziale, Rizza si libera con un doppio dribbling e calcia in porta da due metri, ma Macci si supera e respinge. Passano 4’ e il team di Tirillò raddoppia. Rizza si libera al limite dell’area e lascia partire una conclusione che Macci respinge in tuffo, sulla palla si avventa Tonanzi che ribadisce in rete a porta vuota. La Lazio non reagisce, gli attaccanti biancocelesti sono poco serviti mentre il centrocampo non riesce a creare gioco. Al 28’ il Tor di Quinto chiude il match. Punizione di Gnignera, respinta a terra di Macci e tap in angolato di Rizza. Neanche il 3-0 scuote i laziali e al 37’ è ancora Tor di Quinto, con una bella azione solitaria di Foschi che si libera al tiro, ma manda di un soffio alto. L’ultima azione del match arriva nel recupero ed è quella che vale il poker rossobolu. Cross in area respinto dalla difesa laziale, la palla termina a Gnignera, che sceglie la precisione alla potenza e manda la sfera sotto l’incrocio dei pali per il definitivo 4-0 per il Tor di Quinto.