Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Un guizzo di Romano regala il derby al Futbolclub: la Boreale va al tappeto

Partita ricca di emozioni, con i viola che forse avrebbero meritato il pareggio



FUTBOLCLUB – BOREALE 1-0  

MARCATORE
Romano 36’st 

FUTBOLCLUB Allwicher 6, Lanzani 6 (36’st Bergamini sv.), Zaza R. 6, Lozano 6 (30’pt Pirozzi 5), Andreoli 6, Milana 6, Trenta 6 (15’st Reyes 6,5), Soldano 6 (30’st Angius sv.), Romano 6,5 (43’st Battaglia sv.), Sandulli 6, Zaza F. 6 PANCHINA Palombi, Botti ALLENATORE Luzardi 

BOREALE Zannoni 6, Colacchi 6, Parravano 5,5, Romaniello 6 (7’st Di Carmine 6), Forti 6, Cascione 7,5, Zanon 6 (32’st Innocenti 6), Molinari 6 (13’st Kalù 5,5), Anselmi 6 (20’st Recchi 6), Barra 6, Olivieri 6 PANCHINA Alieri, D’Amato, De Simone, Arena ALLENATORE Baglioni 

ARBITRO Affronti di Ostia Lido, 6,5 

NOTE Ammoniti Romaniello, Cascione. Angoli 5-2. Rec. 1’pt – 4’st.      

Uno scatto dell'inizio della garaAl Futbolclub basta una guizzo di Romano per archiviare con successo la pratica Boreale. Vittoria di misura per i padroni di casa, al termine di 90’ avvincenti e ricchi di emozioni, e che forse sarebbe stato più giusto terminassero con un pareggio. Partita molto corretta, equilibrata e diretta bene, all’inglese, dall’arbitro Affronti di Ostia Lido. Entrambe le squadre provano ad affondare, sfruttando le corsie laterali, ma la prima occasione della gara è, al 10’ di gioco, per i padroni di casa, con il diagonale dal limite, forte ma impreciso, tentato da Lanzani dopo il corner di Sandulli respinto dalla difesa avversaria. La risposta della Boreale arriva al 20’ al termine di una bella ripartenza: capitan Cascione, motore della squadra a centrocampo, allarga velocemente per Olivieri, il quale dalla sinistra si accentra scaricando poi un destro rasoterra che sfiora il primo palo. I ribaltamenti di fronte si susseguono, a testimonianza del ritmo di gioco elevato, così al 23’ sono i padroni di casa a sfiorare il vantaggio con la conclusione a giro di Trenta, dopo la discesa palla al piede si Lanzani. Immediata la controffensiva della Boreale, con il break verticale di Barra, il cui tiro non preoccupa però Allwicher. Neanche a dirlo il Futbol reagisce a verso la mezz’ora si propone in avanti con le conclusioni di Soldano e Sandulli. Nell’ultimo quarto d’ora le due squadre, provate dall’inizio a spron battuto, rifiatano, non si vedono così palle-gol e si va negli spogliatoi a reti inviolate. Nella ripresa, il primo squillo è della Boreale, che al 3’ si fa vedere col tentativo alto di Barra lanciato in profondità da Zanon. Al 6’ i ragazzi di Baglioni vanno vicinissimi al vantaggio, quando Zanon sfrutta l’errato rilancio di Allwicher ma poi da buona posizione in area, a tu per tu con quest’ultimo un po’ defilato sulla destra, allarga troppo di piatto mancando il bersaglio. Al 10’ occasionissima per il Futbolclub: Colacchi sbaglia il disimpegno, ne usufruisce Soldano che filtra subito per Pirozzi, il quale da solo in area spreca concludendo troppo debolmente, favorendo l’ottima parata di Zannoni. I viola reagiscono  e ci provano con le conclusioni dal limite di capitan Cascione, il migliore dei suoi, e Barra, a seguire, nella fase centrale della frazione, la partita si blocca, con le compagini incapaci di trovare la giocata che gli permetta di rompere l’equilibrio. Al 35’ fiammata degli ospiti in contropiede, al termine del quale Recchi serve innocenti appena entrato, ma la sua conclusione si spegne sull’esterno della rete. A questo punto l’undici di casa si sveglia come meglio non potrebbe e trova il gol del vantaggio al 36’: gran percussione di Reyes, che imbuca per il taglio di Romano, il quale con un diagonale mancino trafigge Zannoni. Nela finale di gara la Boreale, pur provandoci, non ha la forza di riequilibrare il match, che cosi, dopo un corposo recupero, termina 1-0 per la gioia dei beniamini di casa.