Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Un punto a testa tra Vis Subiaco e Villalba

Battaglia tra le due formazioni, ma le reti restano inviolate



9a Giornata - 02 nov 2014
0 - 0

VIS SUBIACO Gigli, Orlandi, Moselli, Pizzelli (16’ st Lustrissimi), Panzini, Proietti Rossi, Neri, Scorpio, Renzetti, Cacchioni, Di Feo (16’ st Scifoni) PANCHINA Pistoia, Proietti, Zaccaria, Carvi Alivernini, Molinari ALLENATORE Bonifazi 

VILLABA Fasoli, Clemenzi, Langiotti, Vivirito, Mancini, Fusaroli, Petrucci, Perrone (40’ st De Gregori), Volpe (39’ st Di Pasquale), Centanni, Brocchieri PANCHINA Bravetti, Fraschetti, Marcellitti, Giuasti, Ferrara ALLENATORE De Filippo 

ARBITRO Di Matteo di Roma 2

De Filippo, tecnico del VillalbaZero a zero tra Vis Subiaco e Villalba, ma solo nel tabellino. Nei 90' più recupero, in campo è battaglia vera e mancano solo i gol. Il pareggio, tuttavia, accontenta entrambe le compagini, che fanno un piccolo passo in classifica.

Gara a due facce. Primo tempo di marca locale, secondi 45' meglio gli ospiti. La Vis Subiaco parte forte e prende in mano le redini del gioco, con il Villalba che subisce inizialmente tutta la voglia di vincere della squadra di Bonifazi. Il più pericoloso in zona gol è il numero 7 Neri, vera spina nel fianco della difesa ospite, che spara due volte a salve verso la porta di Fasoli.

Secondo tempo. Nella ripresa, gli uomini di De Filippo scendono in campo con un piglio diverso e collezionano una serie di palle gol, che a fine gara lasceranno un po' di amaro in bocca. Clamorosa l'occasione capitata sui piedi di Centanni, neutralizzata dal salvataggio sulla linea di un difensore avversario. A metà frazione di gioco, è la traversa a negare il gol al Villalba sulla conclusione di Vivirito. Un altro legno dice di no al baby Brocchieri e lo 0-0 resiste fino al triplice fischio del signor Di Matteo di Roma 2.