Notizie

Un'undicesima di fuoco: tanti scontri diretti tra i classe 2001

Nel Girone A impegno difficile per le capoclassifica, nel B la Roma potrebbe allungare ancora



Sarà una giornata di scontri diretti, l’undicesima del campionato Giovanissimi Fascia B Elite. Sicuramente più ricco il piatto offerto dal programma-gare del Girone A, ma anche nel B non mancano incroci interessanti.

Image titleGirone A. Stavolta sarà un po’ più difficile per le prime della classe, Nuova Tor Tre Teste e Lazio, proseguire la scia di vittorie, infatti le due teste di serie sono impegnate nei due match di cartello del primo gruppo. I rossoblu ospitano allo “Ielasi” la Vigor Perconti: sette vittorie di fila per i padroni di casa, due per i blaugrana, a scacciar via le due sconfitte che gli sono costate la prima posizione, e tutti i presupposti per assistere ad una gran partita. Lo stesso si può dire per la partita dell’”Anco Marzio”, dove sono appunto impegnati i biancocelesti, reduci da sei successi consecutivi, contro i beniamini di casa dell’Ostiamare, vittoriosi negli ultimi due turni. Guarderà con occhio interessato l’Urbetevere, che spera in doppio pareggio per aggiungersi alle capolista in caso di vittoria nella gara di Montefiascone, impegno nel quale i gialloblu partono con i favori del pronostico. Si preannuncia vivace anche la partita del “Marescotti” tra il Ladispoli e l’Atletico 2000, con i lidensi che vengono da cinque risultati utili di fila e che hanno scavalcato in classifica proprio il club di Centocelle, che non potrà schierare Piacentini, sfruttandone le ultime due sconfitte consecutive; un’altra gara da tener d’occhio sarà lo scontro diretto dei piani bassi tra Unipomezia e Vigili Urbani: i pontini vengono da sei sconfitte e vogliono cambiare registro, gli avversari invece desiderano centrare il loro primo successo stagionale. Infine, tra Totti S.S. e Massimina sono sicuramente più in forma questi ultimi, che vengono dalla terza gioia della loro stagione, mentre in Aurelio F.A.Romulea entrambe le compagini sono in cerca di riscatto, ma sicuramente saranno i padroni di casa a dover dare qualcosa in più.

Scontro diretto per i biancorossi: c'è il FrosinoneGirone B. La Roma non dovrebbe avere problemi contro il Tor Sapienza, partendo quindi favorita nel match di Trigoria contro i gialloverdi, con l’obiettivo mantenere lo 0 sotto le caselle di pareggi e sconfitte. Il “big match” del secondo raggruppamento è lo scontro diretto tra le inseguitrici dei giallorossi: alla “Borghesiana” la Lodigiani seconda della classe ospita il Frosinone terzo classificato. La formazione di casa è in forma e l’ha dimostrato sabato scorso con una goleada, mentre i canarini saranno determinati ad operare il sorpasso in classifica, forti di un rendimento in trasferta da vero rullo compressore. Sarà interessante vedere chi la spunterà tra Futbolclub e Tor di Quinto nel derby di via del Baiardo, dato il buon momento degli orange e la vittoria scaccia-crisi di una settimana fa dei ragazzi di Schiavi: il Futbol non potrà schierare Morgantini, mentre gli avversari non hanno a disposizione Clementi. L’Aprilia vuole rifarsi in casa contro il Certosa: entrambe le squadre saranno agguerrite poiché non vincono da un po’, se la passano peggio i neroverdi, a secco di successi da sette turni a fronte dei tre dei pontini. Il San Cesareo cercherà di evitare la terza caduta di fila nel difficile impegno in casa del Savio, mentre con una vittoria l’Anziolavinio potrebbe avvicinarsi a Lodigiani e Frosinone, in casa di risultato favorevole nello scontro diretto, ma non sarà facile sul campo di una Polisportiva Carso reduce da tre risultati utili nelle ultime tre settimane. L’ultima gara in programma è Calcio SezzeCinecittà Bettini.