Notizie

Una bella Lazio manda al tappeto la Tor Tre Teste

I biancocelesti dominano la prima frazione e sbloccano con Russo, nella ripresa Tempestilli chiude i conti



11a Giornata
0 - 2

MARCATORI 29’pt Russo, 10’st Tempestilli 

TOR TRE TESTE Garofani 6, Forte 5.5 (25’st Silvestro sv), Marino 6, Alagna 6, Macri 6, Kepi 5 (9’st Pietrangeli 6), Albano 5.5 (28’st Zambrini A. sv), Ferrone 5.5 (13’st Guacci 6), Papa 6 (22’st Verticchio 5.5), Zambrini M. 5.5, Bussaglia 5.5 (31’st Liberatore sv) PANCHINA Ugolini ALLENATORE Bramante 

LAZIO Conforti 6, Vecchi 6.5 (34’st Mihailovic sv), Pingitore 6.5 (23’st Ronci 6), Franco 7, Cornacchia 6.5 (25’st Caselli 6), Tempestilli 7.5, Russo 7 (33’st Zona sv), Frangia 6.5, Broso 6.5, Bertini 6 (13’st Calvigioni 6.5), Orlandi 6.5 (25’st Pica 6) PANCHINA Scardella ALLENATORE Girini 

ARBITRO Santolamazza di Roma 2, 5.5 

NOTE Ammoniti Cornacchia, Pingitore Angoli 3-4 Fuorigioco 0-2 Rec. 2'pt, 3'st  


La Lazio esulta dopo il secondo golLa Lazio chiude il 2015 con un’importante vittoria ottenuta sul campo della Tor Tre Teste. Nell’anticipo dell’undicesima giornata, i ragazzi di Girini superano i rivali nello scontro diretto nei piani alti della classifica e li costringono alla seconda sconfitta consecutiva. I biancocelesti partono subito forte e dopo appena 34’’ vanno subito alla conclusione con Russo, che non inquadra la porta e spedisce alto. Ci prova anche Bertini con un destro dalla distanza, la traiettoria è insidiosa e Garofani se la cava bloccando in due tempi. I ritmi sono alti, la partita è godibile, ma il pallino del gioco lo tiene sempre in mano la Lazio, quasi sempre pericolosa quando arriva in zona d’attacco e ordinata in difesa annullando le iniziative del reparto offensivo rossoblù. Per la squadra di Girini, il gol che sblocca il match arriva poco prima della mezz’ora grazie alla firma di Russo, che sfrutta al meglio l’assist di un compagno e batte il portiere in uscita. Pochi giri di lancette più tardi, Pingitore va vicino al raddoppio con un colpo di testa che attraversa tutto lo specchio della porta e sfila sulla linea di fondo. Al riposo è vantaggio biancoceleste. Nella ripresa, al 10’, arriva anche il gol del raddoppio per la Lazio, con Tempestilli che pesca il jolly dalla lunga distanza grazie ad una splendida conclusione che termina alle spalle di Garofani. Tre giri di lancette più tardi la Tor Tre Teste avrebbe l’opportunità di accorciare le distanze, ma Forte spreca tutto calciando alto da pochi passi. Non trova fortuna nemmeno la punizione dalla distanza di Pietrangeli, che termina sul fondo alla destra del palo. La squadra biancoceleste va vicina al tris con una punizione a due in area calciata da Franco e respinta in angolo dalla folta barriera rossoblù, mentre sull’altro fronte Bussaglia fallisce un’altra chance per riaprire il match. Nel finale, il sinistro dalla distanza di Franco dà solo l’illusione del terzo gol ospite, mentre servono due grandi interventi di Garofani ad evitare che la squadra di Girini metta il punto esclamativo sulla partita. Finisce 2-0 per Lazio, che con questi tre punti si porta momentaneamente al secondo posto della classifica; la Tor Tre Teste, invece, rimane ferma al quinto posto a quota 22 punti.