Notizie
Categorie: Altri sport

Una grande Lazio vince di misura a Padova

Nella penultima giornata di campionato i biancocelesti superano i patavini e si porta a -6 in classifica proprio dal team di Moretti e Salvan



PETRARCA PADOVA vs IMA LAZIO  27-28 

MARCATORI  p.t.: 11’ meta Zago tr. Menniti-Ippolito, 13’ m. Padrò tr. Gerber, 27’ m. Lamaro tr. Gerber, 31’ m. tecnica Petrarca tr. Menniti-Ippolito, 40’ m. Rocchia tr. Menniti-Ippolito; st: 12’ m. Fratalocchi tr. Gerber, 18’ cp Menniti-Ippolito, 25’ cp Menniti-Ippolito, 33’ m. Nathan tr. Gerber. 

PETRARCA PADOVA Menniti-Ippolito; Bellini, Bettin, Benettin, Rossi; Marcato (10’ st Favaro), Su’a (23’ st Francescato); Zago, Conforti (cap.), Trotta; Rocchia, Eru; Garfagnoli (8’ st Iacob) Bigi, Zani (34’ st Vento).A disposizione non entrato: Ragazzi, Nostran, Fadalti, Michieletto.All. Moretti/Salvan 

IMA LAZIO Nathan; Sepe, Lo Sasso, Lamaro, Giancarlini (23’ st. Iacolucci); Gerber, Giangrande (5’ st. Bonavolontà); Padrò, Filippucci (cap.) (37’ st. Nitoglia), Riccioli (30’ st. Brancoli); Fratalocchi (26’ st Riedi), Damiani; Vannozzi (6’ st Bolzoni), Lupetti (5’ pt Maregotto), Vagnoni (6’ st Pepoli).A disposizione non entrati: nessuno.All. De Angelis


L'esultanza della LazioL'IMA Lazio Rugby centra l'obiettivo e vince a Padova portando a casa  5 punti nella penultima giornata del campionato nazionale d'Eccellenza. Il match finisce 28 a 27 per i biancocelesti, al termine di un incontro molto combattuto giocato alla pari da entrambe le compagini.Grande soddisfazione tra le fila biancocelesti per una vittoria fortemente voluta e sofferta per tutto l'arco del match. La Lazio, grazie a questo successo, sale a 32 punti in classifica a meno sei proprio dai veneti, in attesa dell'ultimo turno casalingo contro San Donà.


La cronaca All'11' minuto sono i padroni di casa a marcare i primi punti del match  grazie ad una ripartenza da mischia del numero 8 Zago che sfruttando una disattenzione difensiva dei biancocelesti  schiaccia in meta. Menniti Ippolito trasforma per il 7-0  del  Petrarca. La Lazio nella prima parte di gara continua ad esprimere il proprio buon gioco concretizzando  al 24' con la marcatura del metaman stagionale Gonzalo Padrò. Durandt Gerber trasforma prontamente la segnatura per il 7-7. Nella parte centrale del primo tempo ancora  Lazio in meta: al 27' è Pietro Lamaro a schiacciare in meta  dopo una grande azione di tutti i tre quarti. Trasforma ancora Durandt Gerber, impeccabile quest'oggi al piede. Quattro minuti più tardi però il Petrarca Padova  raggiunge subito la Lazio nel punteggio, grazie ad una meta tecnica concessa dall' arbitro Damasco per un fallo professionale in maul. Nell'ultima azione del primo tempo i padroni di casa riescono ancora ad andare in meta con un'entrata del seconda linea  Rocchia, bravo a sfondare nella difesa avversaria portando il Petrarca a più 7 nel punteggio. Nella seconda frazione di gioco la Lazio rientra in partita determinata e centra  il pareggio al 52' con la marcatura  del seconda linea Daniele Fratalocchi, trasformata successivamente dal solito Gerber. Secondo tempo molto equilibrato dove i padroni di casa tornano avanti grazie ai due calci piazzati di Menniti Ippolito rispettivamente  al 58' e al 65'. La meta della vittoria e del bonus  per l'Ima Lazio arriva al 73' grazie al man of the match di giornata Troy Nathan, che concretizza un'ottima azione alla mano della squadra allenata da  Alfredo De Angelis e Giampiero Mazzi. Durandt Gerber trasforma ancora siglando il sorpasso sui veneti per il 28 a 27 finale."Siamo molto soddisfatti per questa vittoria" ha dichiarato Durandt Gerber "è stata una partita ben giocata dal primo all'ultimo minuto.Abbiamo centrato gli obiettivi che ci eravamo prefissati per questo match nelle ultime due settimane. Durante le ultime sessioni di allenamento ci eravamo preparati bene per affrontare questa gara e siamo riusciti a farlo come volevamo".Prossimo appuntamento con il Campionato d'Eccellenza sabato 9 Maggio al Giulio Onesti, per l'ultima giornata della regular season contro il San Donà.