Notizie
Categorie: Altri sport

Una vittoria ed un ko in casa De Sisti: bene le ragazze del San Saba, male gli uomini

Primo successo stagionale per il team di Mongiano, il Bra si impone sui giallorossi per 2-3 all'Euroma



Betty Pacella in azione: sta per segnare il pareggioPrima vittoria per la Libertas San Saba che conquista i tre punti a Cernusco in una partita combattuta , dove le ragazze di Pato Mongiano hanno avuto la bravura e la tenacia di crederci sino alla fine. Infatti dopo un primo tempo modesto che le aveva viste soccombere per 1 a 0 , merito di una deviazione su corto della cernuschese Totolo, le rossoblu romane sono andate in crescendo pressando le lombarde ed andando vicine al goal in almeno tre occasioni su azione e su corto, evitando il secondo goal con una gran parata della Gaudini che deviava sul palo una conclusione ancora della Totolo, ed andando a dama nei minuti finali con una doppietta in un minuto dell’ex Elisabetta Pacella , sempre più goleador della squadra romana, prima con un bel rovescio da sinistra e poi con una deviazione ancora di rovescio su un bel cross da destra di Chiara Tiddi. “Abbiamo ancora tante difficoltà a costruire da centro campo in su - dice il coach Pato Mongiano - e questo ci limita molto. Nel secondo tempo siamo netrate in campo molto determinate ed abbiamo pressato con più continuità riuscendo finalmente a concludere con più continuità a rete . Tre bei punti che ci danno morale e classifica"


Vince il Bra La De Sisti Roma butta via nel finale un pareggio conquistato sul campo e subisce la legge del Bra sul Una fase di giococampo di Via Avignone. Una partita strana che il coach Luciano Pepe sintetizza così “Ci siamo trovati sul 2 a 0 per il Bra senza capirne il perché". Infatti un primo tempo equilibrato con leggero predominio giallorosso e due corti a zero per i romani ma una rete di Green che sfrutta un errore della difesa romana dopo il quarto d’ora. Inizio del secondo tempo e stessa musica con Moro in rete per lo 0 a 2 dopo pochi minuti ancora su uno svarione difensivo giallorosso. “Poi finalmente ci siamo svegliati - continua Luciano Pepe  - ed abbiamo sfruttato due degli altri tre corti conquistati contro nessuno dei piemontesi , ed abbiamo pareggiato con Daniele Malta e Pato Mongiano. E’ stato ancora il cinismo dei campioni e la nostra non troppo brillante giornata difensiva che ha regalato a Massimo Lanzano il goal della vittoria a 5’ dalla fine . Un punto veramente perso . Speriamo di recuperare un po’ di slancio e qualche acciacco per le ultime due partite di questa prima fase mantenendo la buon classifica che ci siamo meritati sin ora e che non dobbiamo sprecare con qualche disattenzione"