Notizie
Categorie: Altri sport

Under 16 - Il Città di Frascati conquista il titolo CAL

La formazione di Riccardo Scotti ha vinto il trofeo che metteva davanti l'una contro l'altra le migliori formazioni di Campania, Abruzzo e Lazio



I ragazzi dell'Under 16L’Under 16 del Città di Frascati è a un passo dalla conquista del trofeo interregionale “Cal”, quello che mette di fronte le migliori squadre della categoria regionale di Campania, Abruzzo e Lazio. La squadra di coach Riccardo Scotti ha vinto per 48-18 la sfida d’andata della finale contro gli abruzzesi del Sambuceto che in semifinale avevano estromesso i campani del Torre del Greco, mentre i tuscolani avevano eliminato il Colleferro. "Una partita molto combattuta, a dispetto di quanto dica il risultato. I ragazzi – dice Scotti – l’hanno interpretata molto bene dimostrando una volta di più la loro crescita durante questa stagione: il risultato è frutto dell’anno di lavoro perché di fronte avevamo una squadra molto valida. La differenza l’hanno fatta proprio la determinazione e la voglia di vincere dei miei ragazzi". Una vittoria arrivata dopo alcuni giorni molto problematici dal punto di vista organizzativo stante la nota vicenda del “recupero coattivo” dello Stadio del Rugby di Cocciano da parte del Comune di Frascati. "Abbiamo dovuto modificare giorni ed orari di allenamento – sottolinea Scotti -, ci siamo dovuti adattare ad una situazione che non è semplice. Voglio ringraziare i genitori dei nostri ragazzi, oltre che i miei atleti, per la disponibilità dimostrata». La stagione dell’Under 16, comunque, non è ancora finita: i ragazzi di Scotti dovranno mettere grande impegno anche nel match di ritorno della finale previsto per domenica a Frascati. «La sfida con il Sambuceto non va presa affatto sotto gamba – avverte l’allenatore – Loro sono una squadra molto fisica che può crearci dei problemi, ci vorrà massima concentrazione perché il risultato della sfida d’andata non ci mette al riparo da sorprese. Sarebbe bello concludere la stagione con la conquista del trofeo “Cal”, solo dopo penseremo a riposarci un po’"