Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Under 21, la Carlisport Cogianco schianta il Prato Rinaldo

Netta vittoria castellana, che si impone 10-1 dsui gialloblu e si prepara al meglio al big match contro la Capitolina Marconi



Image titleLa Carlisport Cogianco si presenta nel migliore dei modi al primo appuntamento del 2015 e schianta con un altisonante 10 a 1 il Prato Rinaldo, incapace di contrastare lo strapotere offensivo dei padroni di casa. Vero e proprio mattatore della partita è Lucas, autore di ben 5 reti e di altre ottime giocate. Quinta vittoria di fila per i ragazzi di Esposito che quindi dimostrano di non aver risentito per nulla della pausa natalizia ma al contrario riprendono alla grande il loro ruolino di marcia. La gara inizia subito nel migliore dei modi e dopo 24 secondi Fusari ruba palla a centrocampo, si defila verso il lato destro del campo e mette dentro per Lucas che in spaccata sigla l’1-0. Quattro minuti più tardi stessa azione ma sta volta a fornire l’assist è Proja, pallone dentro e Lucas ancora in estensione colpisce il palo. A 6’53” arriva il raddoppio grazie ad uno schema su punizione ben eseguito dalla squadra, Cioli finta la battuta per Konov che vede Batella staccarsi e gli serve il pallone, il numero 23 calcia di prima e trova il varco giusto per infilare il pallone in porta. Al 10’ è di nuovo Fusari a creare scompiglio nella retroguardia avversaria, la palla poi è servita in area a Lucas, lo stop del numero 9 non è dei migliori e lo costringe a girarsi spalle alla porta, ma è proprio da questa posizione che si inventa il 3-0 con un gran colpo di tacco che sorprende l’estremo difensore avversario. Un minuto più tardi arriva il poker frutto dell’azione giocata in tandem da Proja e Lucas: il primo recupera palla a centrocampo e riesce a scambiare con una buona triangolazione con il compagno, ancora Proja poi serve a rimorchio l’italo brasiliano che senza pensarci due volte scaglia una botta tremenda con il mancino che trafigge il portiere sul secondo palo. Verso la fine del primo tempo entrambe le squadre arrivano al bonus di falli e si concedono un tiro libero a vicenda. Così prima Lucas e poi Luongo per gli ospiti fissano il parziale sul 5-1.

Il secondo tempo continua sulla falsariga del primo e la Carlisport Cogianco non prende nemmeno in considerazione l’idea di amministrare il gioco, presentandosi al ritorno in campo addirittura con il portiere di movimento. Al 3’ Datti sale in cattedra e regala una giocata spettacolare: posizionato a centrocampo con le spalle alla porta e con l’uomo addosso in marcatura, riceve palla ma invece di stopparla se la porta a seguire con il tacco saltando secco il suo avversario, una volta arrivato nei pressi dell’area di rigore dribbla nuovamente un avversario con una pregevole finta con la suola del piede e infine serve Lucas, che non deve far altro che mettere la palla in rete per il 6-1. Due minuti dopo lo scatenato Lucas salta mezza difesa e conclude colpendo ancora il palo. A tre dalla fine altra bella azione della Carlisport Cogianco: Del Ferraro rimette in gioco con le mani per Batella, il pivot aspetta la sovrapposizione di Konov e lo serve sulla corsa, lo stesso Konov arriva in velocità e salta netto il difensore per poi mettere dentro per Fusari che finalizza la manovra con un facile tapin. Nemmeno un minuto e Fusari firma la doppietta direttamente da tiro libero. Negli ultimi 60 secondi della partita Batella chiude i conti andando a segno due volte, prima con un tiro ravvicinato, poi su assist di Faiola che gli permette di segnare la sua tripletta personale. Comincia con tre punti quindi il nuovo anno in casa Carlisport Cogianco che adesso, dopo aver consolidato il secondo posto in campionato, aspetta il prossimo turno che si giocherà martedì 6 in casa della Capitolina Marconi, distante appena due punti in classifica.