Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Under 21, Prato Rinaldo con un piede al secondo turno

La formazione di Fabrizio Reali supera 5-1 l'Olimpus nel match di andata del primo turno della post season



Valerio SchironeUna bella, bellissima vittoria dell'Under 21 al PalaOlgiata dà una grande chance ai ragazzi di Reali di accedere ai trentaduesimi di finale della corsa dei playoff scudetto. Domenica, alle ore 11, si ripartirà dal 5-1 dell'andata con i quattro gol di vantaggio come cuscinetto di sicurezza. 

La tripletta di Daniele Luongo e la doppietta di Marco Chiomenti consegnano al Prato Rinaldo le chiavi della gara d'andata dei sessantaquattresimi di finale scudetto contro l'Olimpus. Tutte le reti sono arrivate nella ripresa e hanno permesso di ribaltare il parziale di 1-0 con il quale si era chiuso il primo tempo. “Il risultato è ottimo – racconta mister Fabrizio Reali -, vincere 5-1 fuori casa nell'andata di un playoff va più che bene. Forse non abbiamo giocato come sempre e la prestazione non è di quelle che lasciano a bocca aperta, ma dopo un primo tempo nel quale potevamo fare meglio, abbiamo giocato una grande seconda frazione. È anche vero che la squadra è composta per metà di Allievi e Juniores e partite così importanti non erano mai state giocate: qualche attenuante c'è. Nei secondi 20', comunque, siamo stati molto più attenti e precisi”. 

Ora guai a staccare la spina, le insidie nella gara di ritorno sono dietro l'angolo: “Partiamo da un bel vantaggio, quattro gol di scarto sono un buon punto di partenza. Questo, però, non deve farci pensare che è già finita: è una questione mentale, se resteremo concentrati sono sicuro che riusciremo a passare il turno. Arrivare ai 32esimi lo dobbiamo a noi stessi, al grande percorso fatto finora. Servono altri 40' di grande intensità, ma intanto i complimenti ai ragazzi vanno fatti: a quelli più grandi che lavorano costantemente durante la settimana con la prima squadra e ai più piccoli perché i vari Pirrocco, Montenero e Tatulli (che ha giocato uno scampolo finale di partita) hanno dimostrato di poter ripagare la fiducia che tutta la società ripone in loro”.