Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Under 21, prova di forza della Carlisport Cogianco contro lo Spinaceto

La formazione castellana si impone con un rotondo 6-1 contro il team gialloverde



L'Under 21 castellanaCon il PalaKilgour occupato la Carlisport Cogianco cambia casa per un giorno e si sposta all’Andrea Millevoi per il match contro lo Spinaceto 70. Cambio di campo ma non cambio del prodotto: vittoria per 6-1 e quota 47 punti raggiunti in classifica. Nei 40’ di gioco si è potuta ammirare una partita in cui gli ospiti hanno dato del filo da torcere alla Carlisport Cogianco in special modo nella parte centrale del secondo tempo; al di là di ciò la squadra di Esposito ha messo in cassaforte il risultato fin dal primo tempo ed ha condotto sempre il match con una certa autorevolezza, lasciando in mano agli avversari giusto alcuni minuti nella ripresa.

Dopo il fischio d'inizio la Carlisport Cogianco mette in pratica un lungo possesso palla e dopo 3 minuti ininterrotti di giro palla nella metà campo avversaria la squadra accelera con Martinelli che entra in area e vince un rimpallo, la sfera carambola sui piedi di Samuele Datti e il numero dieci segna sotto la traversa. Dopo aver resistito alla lieve reazione degli ospiti, la squadra castellana trova il raddoppio: grande azione di Konov sulla sinistra che salta il suo diretto marcatore e mette dentro per Cioli, il capitano controlla la palla poi scarica nuovamente per Raubo che segna con il piattone. Al 3' della ripresa Proja sfiora il tris direttamente sul rilancio di Favale, ma il suo tocco di testa esce di pochissimo a lato del palo. Il 3-0 lo trova invece Datti, dopo un'insistita azione offensiva con la squadra in superiorità numerica che però non viene sfruttata il fantasista della Carlisport Cogianco firma la sua doppietta con un bel tiro di sinistro. Lo Spinaceto 70 trova l'1-3 dopo un tiro sporco che Favale non riesce a trattenere e viene così ribadito in rete a porta sguarnita. Tra l'11' è il 12' Jacopo Datti va vicino al gol per due volte, prima quando mette giù un rilancio di Favale non facile da controllare e prova a saltare il portiere avversario che però gli stoppa il tiro, poi con una conclusione di destro ben eseguita ma che esce davvero di un nulla. La Carlisport Cogianco soffre con il portiere di movimento avversario, poi su punizione la squadra esegue perfettamente uno schema con Samuele Datti Cioli e Raubo, e proprio il numero nove insacca bene sul secondo palo. Lo Spinaceto 70 non demorde e continua a giocare con l'uomo in più ma al 17' sbaglia l'impostazione dell’azione e si fa rubare palla da Raubo che salta un'avversario e segna a porta vuota concretizzando così la sua tripletta. Stessa cosa succede poco dopo con Tetti che segna il 6-1 da centrocampo. Nel prossimo incontro, il penultimo di questo campionato, la squadra di Esposito attenderà nuovamente in casa l’Olimpus, con cui all’andata finì 6-1 per la compagine castellana.