Notizie

​"Unione Europea: quale unione politica?" Domani a piazza della Minerva

Presso Sala Capitolare del Senato, presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva a Roma, dalle 9.30 incontro per parlare d'Europa



Image title"Unione Europea: quale unione politica?" è il titolo della giornata di approfondimento e dibattito che si terrà venerdì 30 gennaio, dalle 9.30 alle 19.00, nella Sala Capitolare del Senato, presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva a Roma (Piazza della Minerva 38). L'iniziativa è promossa dalla rete "L'università per l’Europa. Verso l'unione politica", a cui aderiscono docenti di numerosi atenei italiani. L'obiettivo è di affrontare i temi dell'unione politica europea, ormai considerata improrogabile anche dal presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi. Inoltre, grazie all'intervento di Tullio De Mauro, ex ministro della Pubblica Istruzione e noto linguista, verrà illustrato il tema della "lingua franca" europea, di estrema importanza per il sistema di istruzione del nostro Paese e per l'inserimento professionale dei giovani nel mercato unico europeo. Con l'occasione verrà presentato il volume: "Nuove strategie per lo sviluppo democratico e l'integrazione politica in Europa" a cura di Adriana Ciancio (Università di Catania).Fra i temi affrontati: l'architettura istituzionale ideale per l'unione politica; il ruolo del Parlamento europeo e dei parlamenti nazionali; la struttura della Corte di Giustizia; il governo dell'Unione economica e monetaria; il New Deal per l'Europa. Si alterneranno, tra gli altri autorevoli relatori, il Sen. Vannino Chiti, Presidente della Commissione Politiche Europee del Senato della Repubblica, l'On. Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari Europei, unitamente ad esponenti del mondo accademico quali: Umberto Triulzi, delegato alla cooperazione Università La Sapienza di Roma, Ulrike Liebert (Università di Brema), Francesco Gui, coordinatore della rete (La Sapienza), Beniamino Caravita di Toritto (La Sapienza), Antonio Padoa Schioppa (Università degli Studi di Milano), Andrea Manzella e Nicola Lupo (Università Luiss di Roma), Paolo Ridola (La Sapienza) e Antonio Armellini (Ambasciatore ed editorialista del Corriere della Sera).Oltre al Movimento Federalista Europeo e al CIME, rappresentati da Ugo Ferruta e Fabio Masini, parteciperà al dibattito anche l'Associazione Alternativa Europea, la cui Presidente, Olimpia Troili, nel suo intervento presenterà la proposta del Presidente della Repubblica Tedesca Joachim Gauck, favorevole all'adozione dell'inglese quale "lingua franca" dell'Europa."Una giornata intensa per discutere attorno alle proposte concrete - dichiara Olimpia Troili - per risolvere le questioni ancora aperte che di fatto impediscono una necessaria, rapida e vera Unione Europea".