Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

United Latina Futsal: colpo Simone Arduin

La società pontina chiude con l'ex pivot di Bodgora e R11 Latina



Simone ArduinNon sembra conoscere la parola “ferie” lo staff dello United Latina Futsal, che in poche settimane di vita sta dimostrando di sapersi muovere molto bene in vista del mercato estivo per la stagione 2015\2016. Ecco il comunicato dell'accordo con il nuovo pivot che vestirà la casacca nero blu: “Lo United Latina Futsal comunica di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Simone Arduin. Il calciatore nato a Latina nel 1994, è il nuovo pivot nero azzurro. Ringraziamo il calciatore per la fiducia dimostrata scegliendo la nostra società, insieme faremo grandi cose”.

Arduin è cresciuto nel vivaio del Podgora Calcio, poi il trasferimento all'R11 Latina dove si è consacrato facendo anche diverse apparizioni in prima squadra. E' il classico pivot molto forte fisicamente, dotato di buona tecnica e abile come sponda, è nuovo nel mondo del Futsal, ma saprà adattarsi molto bene. Intervistato il ragazzo è sembrato voglioso e determinato.


Cosa ti ha spinto ad accettare la proposta dello United Latina Futsal?

“Avevo voglia di provare questa nuova esperienza, l'università mi limitava e non riuscivo ad allenarmi come volevo lo scorso anno, però mi mancavano gli allenamenti, lo spogliatoio, la partita e sopratutto esultare dopo un gol. Il caso ha voluto che mi contattasse lo United Latina, che ha dimostrato di avere un progetto serio, impostato su un gruppo solido a cui servivano dei rinforzi più giovani e con l'obiettivo di vincere. Una volta parlato con il coach e conosciuto il resto della società e della squadra, devo dire che non vedo l'ora di cominciare...”.


Il Futsal è indubbiamente un altro sport rispetto al calcio a 11, lo scopo però è lo stesso e cioè buttarla dentro. Come ti vedi in un campo più piccolo? E quali sono le tue caratteristiche?

“Sicuramente l'uso di entrambi i piedi, gioco per abitudine spalle alla porta e sono sempre stato abituato a seguire determinati movimenti per liberarmi o per creare spazio ai compagni, per cui credo che queste caratteristiche si adattino al ruolo del pivot di calcio a 5... poi naturalmente se c'è da segnare non mi tiro indietro!"


Cosa ti senti dire agli appassionati e ai tifosi dello United in vista di questo nuovo campionato?

“A tutti gli appassionati dico che lo scopo dello sport è quello di divertirsi e far divertire, ma affinchè questo sia possibile c'è sempre bisogno di giocare al massimo delle proprie possibilità per vincere e non avere rimpianti. Il calcio mi ha insegnato che ogni sfida va affrontata con lo scopo di vincere, ma bisogna anche saper perdere. Auguro un buon campionato a tutti, spero di entrare ed apprendere subito i meccanismi di gioco del calcio a 5 per dare una mano a questa società a togliersi più soddisfazioni possibili”.


Il coach Notarsanti non ha dubbi: “ho parlato con il calciatore e ho visto in lui la voglia di imparare molto da questo sport, abbiamo uno staff in grado di far lavorare e far crescere i nostri calciatori nel miglior modo possibile, quindi visto l'enormi potenzialità del ragazzo, sono sicuro che farà bene”.