Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Urbetevere, Brunelli: "Il pareggio ci va anche stretto"

L'allenatore gialloblu sulla sfida col Savio: "Sono soddisfatto: primo tempo non brillantissimo, poi abbiamo dominato"



Alessandro Brunelli ©Laura Del GobboQui Urbetevere. La disamina del tecnico dei classe 2001 Alessandro Brunelli, dopo il big match col Savio di Bartoli, è piuttosto chiara: “Sono contento della partita della mia squadra, è stata una prova positiva. Nel primo tempo il Savio ha gestito un po’ di più giocando soprattutto in orizzontale: noi abbiamo tenuto bene il campo e siamo ripartiti con incisività in un paio di occasioni, creando due palle-gol. Penso ad un primo tempo non brillantissimo ma positivo, in cui, eccezion fatta per due occasioni su calcio d’angolo, non abbiamo subito altre occasioni da gol da parte degli avversari”. Nella seconda frazione di gioco invece l’atteggiamento dell’Urbe è cambiato: i gialloblu sono scesi in campo con più aggressività e determinazione, ed alla fine hanno centrato il pareggio. “Sono molto soddisfatto del nostro secondo tempo” prosegue Brunelli “nel quale abbiamo fatto molto bene e non mi ricordo una volta in cui il Savio ha superato il centrocampo. Abbiamo imposto il nostro gioco, schiacciando gli avversari nella loro metà campo e costringendoli a giocare in verticale perché non riuscivano più a gestire il possesso palla. Credo che il pareggio ci vada anche stretto: abbiamo avuto diverse occasioni da gol, e su alcune il loro portiere ha salvato il risultato”.