Notizie

Urbetevere irresistibile, ma dietro non si molla

Savio e Tor di Quinto tengono il passo della capolista. Il Ladispoli si rialza e torna alla vittoria, mentre l’Ostiamare vince ancora con il brivido. Vigili Urbani da applausi



Urbetevere-Ostiamare della scorsa stagione (foto d'archivio)Sembra già essersi delineata, dopo otto giornate, la situazione del Girone A. Le prime cinque della classe vincono tutte e cominciano a creare un piccolo solco tra le dirette inseguitrici. L’Accademia Calcio Roma non ha potuto nulla contro la forza dell’Urbetevere e nonostante il gran cuore che possiede la squadra di Di Claudio, già mostrato in altre partite, si è dovuta arrendere per la seconda volta da inizio stagione. Dal canto suo, la squadra di Lillo continua ad intascare punti preziosi frutto di prestazioni importanti, che le permettono di mantenere il primo posto solitario in classifica. Comincia oggi una settimana importante per i colori gialloblù, che culminerà il prossimo weekend con la super sfida contro il Savio, uno dei classici che appassiona il calcio giovanile laziale e una prima sorta di rivincita della finale regionale della scorsa stagione. I blues di Mosciatti si presenteranno a questa sfida come secondi della classe. Un secondo posto riagguantato ieri dopo il posticipo domenicale contro lo Sporting Città di Fiumicino, mandato ko con due reti e costretto ora alla penultima piazza della classifica. In coppia con il Savio, alle spalle della capolista, ci sta un sempre più affermato Tor di Quinto, che trascinato ancora una volta da bomber Timperi ha ottenuto un altro successo sconfiggendo la Viterbese. Per i ragazzi di Pezzali sarà di vitale importanza approfittare dello scontro diretto di sabato per guadagnare punti preziosi sulle rivali. Chi si rialza e non vuole mollare nulla è il Ladispoli di mister Marinelli, che dopo la caduta della scorsa settimana, riparte alla grande e conquista un importante successo nel derby tirrenico contro il Civitavecchia. Rocchetti, nuovo tecnico nerazzurro, non è riuscito a bagnare l’esordio strappando punti alla terza forza del campionato, ma sarà chiamato ad un lavoro molto importante per rialzare il morale di una squadra che si trova nella zona rossa della classifica. Savio, vittoria con il Città di Fiumicino (foto d'archivio)Vince ancora l’Ostiamare e lo fa per la seconda volta di fila con lo stesso risultato (3-2), facendosi recuperare per due volte dal Fiano Romano, ma andando a piazzare la zampata vincente ad una manciata di minuti dal termine. Come il turno precedente, la squadra di Cesaroni si è voluta complicare le cose prima di portare a casa la vittoria, che le permette ora di piazzarsi al quinto posto, ad appena tre lunghezze dal secondo. Tra le squadre più in forma del momento non si può non inserire il Vigili Urbani. Esattamente un mese fa arrivava la quarta sconfitta di fila per la squadra di Bellatreccia, che dopo l’addio di Libianchi e un primo periodo di ambientamento alla guida del suo nuovo gruppo, è riuscito a tirar fuori una grande reazione da parte dei ragazzi. Un pareggio sul difficile campo del Ladispoli e tre vittorie in fila, l'ultima con l' Aurelio, per riscattare un avvio da incubo e risalire la classifica, che ora vede i municipali stazionare a metà raggruppamento. Nell’altro match di giornata, arriva il primo sorriso per il Rieti di mister Pezzotti, che passa sul campo del San Paolo Ostiense e sale a quota 6 punti.