Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Urbetevere - Perconti! La guerra dei due mondi, parte 2

Domenica, subito dopo i Giovanissimi, anche gli Allievi Elite di Barba e Cardone scenderanno in campo a via della Pisana. Altro giro, altra intervista doppia ai due allenatori



Immaginiamoci per un secondo la scena che andremo a vivere domenica. Al campo di via della Pisana, più o meno per le 10.20, sarà terminata la partita tra Urbetevere e Vigor Perconti, categoria Giovanissimi Elite. Il rettangolo verde sarà stato teatro di una vera e propria battaglia senza esclusione di colpi, visto che ci si gioca le finali. Magari esulteranno i gialloblu, forse i blaugrana, chi lo sa. Insomma, immaginate quel clima che solo queste grandi partite possono regalare. Immaginate soprattutto che non finirà lì, perché pochi minuti dopo entreranno in campo gli Allievi Elite. Indovinate un po’? Urbetevere – Vigor Perconti. Di nuovo, come in una rivincita.Terza contro seconda, altro match da dentro o fuori, altra gara al cardiopalma. Si giocherà, anzi si combatterà proprio come se fosse una finale. Perché Urbetevere– Vigor Perconti non è mai stato un gioco da ragazzi, ma una questione tra uomini.  

Mister Pasquale Barba, UrbetevereUrbetevere – Vigor Perconti non è una sfida come le altre. Giunti a questo punto del campionato cosa vi aspettate da questa partita?
BARBA (Urbetevere): “Sicuramente spero in una grande prestazione da parte dei ragazzi. Stanno facendo un grosso campionato, così come la Vigor Perconti: sarà una gara equilibrata e lo dimostra il percorso fatto fin qui dalle due squadre. La parola adesso passa al campo”.
CARDONE (Urbetevere): “Solitamente dico che ogni partita è uguale. E’ovvio che questa volta non è così. In palio ci sono tre punti molto importanti e si sfidano due squadre che si equivalgono”. 

Da una parte l’Urbetevere, che in ottica prima posizione non può sbagliare e punta soltanto alla vittoria, dall’altra una Vigor che devecontinuare a mettere pressione al Futbol, in attesa dello scontro diretto. Può succedere ancora di tutto…
BARBA: “A mio parere il Futbol forse ha qualcosa in più rispetto a noi e alla Vigor. Però i blaugrana sono molto vicini, quindi contro di noi devono soltanto vincere, avranno più pressione per il risultato. A me dispiace molto per i punti assurdi buttati la scorsa settimana ad Albano, che ci hanno un po’ allontanato dalla vetta, ma ti dico la verità, l'obiettivo è arrivare tra le prime tre. La nostra è una squadra nuova e c’è ancora da lavorare. Nonostante questo però abbiamo accumulato un discreto vantaggio sulla quarta e in ottica playoff è fondamentale”.
CARDONE: “Questa a mio parere è decisiva. Chi perde è fuori dal discorso primo posto e questo vale anche per noi, nonostante abbiamo ancora lo scontro diretto con il Futbol. Questo potrebbe essere un anticipo delle finali regionali: sarà importante non sbagliare l’approccio, anche se gliepisodi in queste gare contano molto. Domenica si sfideranno due grandi squadre".

Andrea Cardone, tecnico della Vigor © photosportiva.itPrima di entrare in campo cosa dirai ai ragazzi?
BARBA
: “Di godersi l’evento. Non è da tutti giocarsi una partita del genere. Per i miei giocatori deve essere un motivo orgoglio esperiamo di fare bene”.
CARDONE: “Di affrontare la gara con lo stesso spirito di sempre. Questo è un gruppo che contro ogni pronostico si sta giocando il primo posto. Molti giornalisti e addetti ai lavori dicevano che i ’98 della Vigor non erano pronti per un grande campionato e invece eccoci qui. Forse è stato determinante proprio questo spirito di rivalsa contro l’etichetta di ‘non pronti’. Ho estremo fiducia nei miei ragazzi, non cambierei nessuno e anche se magari squadre come Futbol, Tor Tre Teste o Urbetevere hanno qualcosa in più di noi, io ci credo. Per batterci dovranno tirare fuori il meglio perché non andremo al tappeto facilmente".  

Arrivate a questo appuntamento con qualche assenza pesante in rosa?
BARBA
: “Purtroppo Orlanno è squalificato e non sarà della partita. Mi dispiace molto sia per la perdita di una pedina del genere, sia per il giocatore che ci teneva molto. Sono altrettanto sicuro però, che chi lo rimpiazzerà non farà sentire la sua mancanza”
CARDONE: “Per fortuna no. Siamo pronti e al completo per questa sfida”. 

C’è un giocatore che invidia all’altra squadra?
BARBA
: “Invidia nessuno. Io non cambierei neanche un giocatore della mia squadra. Anche perché quando prendi un gruppo, condividi esperienze uniche, belle o brutte che siano. E’ nato un legame speciale con ognuno di loro”.
CARDONE: “Loro hanno ottimi giocatori, ma io mi tengo i miei. Ripeto, ho massima fiducia in questi ragazzi”. 

Quanto potrebbe cambiare il vostro campionato in caso divittoria?
BARBA
: “Quando vinci partite del genere, al di là dei tre punti, adesso pesantissimi, prendi quella spinta emotiva che ti dà grande consapevolezza. A livello mentale è importantissimo: spero che i miei ragazzi giocheranno come sanno fare”.
CARDONE: “Come ho detto all’inizio questa è una crocevia importante per noi. A mio parere è un pronostico da 1X2, perché c’è grande equilibrio, anche se forse il pareggio non serve a nessuno. Noi lotteremo su ogni pallone e punteremo alla vittoria. Come sempre”.