Notizie

Urebetevere, vittoria al cardiopalma: decide Tesone!

I gialloblu battono la Totti Soccer School per 3-2 grazie ad una rete siglata all'85'



MARCATORI 25’pt Maggio (T), 1’st Santarelli (U), 21’st Pasquale rig. (T), 26’st Fusco (U), 45’st Tesone (U) 

URBETEVERE Monaldi 6, Mezzetti 6 (16’st Colacicco 6), Fusco 6.5, Gardelli 6.5 (12’st Parventi 6), Maggio 5 (7’st Paola 6), Paquali 6, Sornoza 6.5 (12’st De Persis 6.5), Faitanini 6 (7’st Buco 6), Tesone 7, De Marchis 6 (7’st Tumminello 6), Santarelli 6.5 PANCHINA Carolis ALLENATORE Lillo 

TOTTI S.S. Di Grigoli 6 (24’pt Falciani 7), Moscaroli 5.5 (17’st Paratore 6), Massaroni 6 (14’st Esposito 6), Cresca 6, Marocchini 6.5, Ceccarelli 6, Della Vecchia 6.5 (9’st Visentini 6), Pasquale 6, Contegno 6 (11’st Rondina 6.5), Neroni 6 (19’st Capodacqua 6), Sannibale 6 (4’st Centi 6.5) ALLENATORE Casaroli 

ARBITRO Colelli di Ostia Lido, 5.5NOTE Ammoniti Tumminello, Sannibale. Allontanato al 20’st Lillo (U). Angoli 7-2. Rec. 1’pt – 5’st.


Urbetevere (foto d'archivio)Vittoria al cardiopalma per l’Urbetevere, costretta a rincorrere per tutto l’incontro e che trova il goal che vale i tre punti proprio negli ultimi istanti di match: il successo è meritato per la mole di occasioni create, ma applausi per la Totti Soccer School che ha disputato un match di grande sofferenza e volontà.Ci mette qualche minuto l’Urbetevere a carburare, ma una volta entrata nel match il team di Persia incomincia a mettere pressione agli avversari. Al 17’ Tesone segna di testa su calcio piazzata ma l’arbitro annulla tutto per un fallo commesso in precedenza dallo stesso attaccante, mentre al 22’ De Marchis non riesce a sfruttare appieno un errore della difesa avversaria e manca così una ghiotta occasione. Goal mangiato goal subito: qualche istante dopo Della Vecchia approfitta a dovere di un’ingenuità di Maggio e giunto a tu per tu con Monaldi non sbaglia. Il goal, giunto così a caso, leva parecchie certezze ai ragazzi di Lillo che incominciano a sbagliare molto ma sul finale di frazione ritornano a costruire delle palle goal: al 31’ un colpo di testa di Pasquali finisce di poco alto sopra la traversa, mentre ad un minuto dal termine Sornoza s’infila in un corridoio centrale tra le maglie della difesa e calcia in porta ma il neo entrato Falciani è bravissimo a neutralizzare il tentativo.Subito ad inizio ripresa i ragazzi di Lillo trovano il pari: Santarelli subisce un fallo nell’area avversaria ed ottiene il rigore, s’incarica della trasformazione, Falciani para ma il portiere della Totti non può nulla sulla ribattuta dello stesso Santarelli. Uno a uno. Attacca l’Urbe, ma la Totti ritorna ancora una volta a sorpresa avanti, questa volta grazie ad un rigore di Pasquale decretato dal direttore di gara per un fallo subito dallo stesso Pasquale. Ma i canarini non demordono e grazie ad un perfetto sinistro incrociato di Fusco che s’insacca a fil di palo riportano il match in parità. Il team di Lillo si riversa a testa bassa nell’area avversaria, e proprio quando tutto lasciava presagire che i ragazzi di Casaroli avessero ottenuto il pari, ecco la beffa: cross dalla sinistra, la difesa della Totti non riesce a spazzare ed allora Tesone con un colpo di testa ravvicinato regala la vittoria all’Urbetevere.