Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Vallerano, le parole del vicepresidente Davide Poleggi

Un weekend che sa di en-plein per questo Vallerano che non smette mai di sorprenderci




Partiamo con la prima squadra che milita in serie D, vittoria convincente in trasferta, con il Real Mattei, ma ci sono sempre dei momenti in cui sembrate rilassarvi troppo e subite avversari che sono comunque al di sotto del Vostro livello, cosa ne pensa?

Siamo molto soddisfatti per questa vittoria ma purtoppo è concreta la presenza di questi alti e bassi, per il semplice fatto che è un gruppo nuovo, creatosi quest’anno, che si è subito unito in maniera netta, manca però l’amalgama in campo comunque la compattezza del gruppo c’è.


Passando poi per i futuri membri della prima squadra, gli allievi di mister Sevri, che continuano a macinare punti e si ritrovano soli in testa alla classifica, nonostante le ultime prestazioni non brillantissime, soprattutto l’ultima, cosa pensi sia da migliorare?

Per quanto riguarda questa categoria il mister Alessio Sevri ha fatto un richiamo atletico della preparazione durante la sosta e quindi è vero che nell’ultima gara siamo risultati un po’ appesantiti ma è anche vero che i ragazzi stanno lavorando molto bene, ci aspettiamo molto da loro quest’anno.


Altra importante vittoria per quanto riguarda gli allievi di mister Caramanica, che stavano vivendo un campionato un pochino difficile, ma che sono riusciti a regalare una splendida prova al palazzetto di Colleferro, si aspettava una prova simile?

Nel gruppo di mister Saverio Caramanica abbiamo qualche infortunato di lungo corso, ma i ragazzi si stanno impegnando e stanno lavorando molto bene, ci siamo quindi trovati un po’ in difficoltà ma già durante la sosta abbiamo recuperato alcuni dei suddetti infortunati. Modificando anche l’assetto della squadra siamo tornati ad essere così più competitivi, comunque il lavoro dell’allenatore coadiuvato dal mister Giusto si vede sopratutto nella formazione del team.


Ora i suoi ragazzi, i giovanissimi, che hanno ottenuto ancora una volta un risultato importante e largo in quel di Ostia, ma che dovranno ancora vedersela per le prime posizioni con l’Accademia e il , dove pensa possano arrivare e come li ha visti in quest’ultimo match?

Con i giovanissimi stiamo facendo un gran lavoro, ci stiamo togliendo qualche soddisfazione, e i ragazzi si stanno impegnando molto ma possiamo e dobbiamo migliorare ancora tanto. Dobbiamo, purtroppo fare a meno di Fasciani, infortunato, e di Zinedine che si è trasferito all’estero, ma stiamo continuando a lavorare bene con l’aiuto anche di alcuni 2002 che stanno crescendo con noi. Il campionato comunque è ancora lungo e l’insidia è sempre dietro l’angolo. Certamente nello scontro diretto in casa dell’ Accademia ci si giocherà una bella fetta di torneo, ma ho insegnato ai miei ragazzi a pensare partita dopo partita e soprattutto, soltanto a noi stessi.

Davide Poleggi


Passiamo all’altra squadra di giovanissimi, allenati da Giaccherini, che hanno convinto, anche se non a pieno, in alcuni momenti rischiano in ogni gara di farsi recuperare in maniera troppo ingenua, pensa sia un problema caratteriale?

È un gruppo molto numeroso, quindi chiaramente questo comporta molte difficoltà, inoltre è per loro il primo anno a livello agonistico. Il mister Edoardo Giaccherini sta lavorando specificatamente per smussare i suoi ragazzi sia a livello fisico, ma soprattutto caratteriale ci sono elementi che in ormai molte gare quest’anno creano difficoltà a questo gruppo. Questi ragazzi sono da tempo nella nostra società, puntiamo molto su di loro sia per quanto riguarda l’anno corrente che per il futuro.


Pareggio invece per gli esordienti di mister Fratini, per 2-2, cosa ci dice di questa squadra, fatta anch’essa di alti e bassi ma che sembra avere delle potenzialità importanti?

Questa è una squadra formata quasi interamente quest’anno, a differenza delle stagioni passate e composta quasi totalmente sotto età, soltanto due ragazzi del 2003 ed il restante del 2004. Si vede molto la mano di mister Daniele Fratini aiutato da Andrea Simeoni nel cercare di amalgamarli il più possibile sia in campo che fuori.


Vincono anche le squadre dei più piccolini, sia i pulcini di Sevri, quelli di Di Nardi e i primi calci di Pasquali, grande soddisfazione per questa gloriosa società, il quale primo obiettivo è sempre quello di far crescere al meglio i proprio ragazzi, ci parli un po’ di questo.

Devo fare un grande plauso ai tre allenatori delle categorie di pulcini e primi calci, Alessio Sevri, Alessandro Di Nardi e Fabiana Pasquali perchè stanno lavorando in maniera splendida e molto professionale grazie anche all’aiuto di Andrea Platania, e dei dirigenti Emanuele Marchetti e Umberto Consoli. Ogni trimestre facciamo delle verifiche sulla crescita dei ragazzi ma comunque il miglioramento è sotto gli occhi di tutti, ci basti pensare al risultato ottenuto durante le vacanze di Natale vincendo vari tornei tra i quali il Trofeo della Befana al campo del Marconi.

C’è ancora tanto da migliorare, ma un ringraziamento particolare va a chi ha sposato la famiglia Vallerano nell’intento di crescere ancora negli anni futuri. Se le cose sono migliorate in questa stagione lo dobbiamo come sempre al nostro Presidente Saverio Caramanica, a Massimo Fasciani  e all’ingresso nell’assetto societario del Direttore Sportivo Alfredo De Luca e del nostro Direttore Generale Paolo Martino. Tracciando un bilancio da settembre ad oggi sono migliorati sia i numeri che il lavoro che si sta svolgendo e che i vari tecnici mettono a punto con la società mensilmente.