Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Venturi show: cinquina del Futbolclub in casa del Certosa

L'attaccante segna una meravigliosa tripletta e trascina i suoi al successo contro i viola, che non avrebbero meritato un passivo così pesante



CERTOSA – FUTBOLCLUB             1-5

MARCATORI Russo 2' pt (F), Venturi 18' st, 33' st, 36' st (F), Trani 20' st (F), Sammarco 25' st (C) 

CERTOSA Pozzi 5.5, Bonesi 5.5 (30' st Pamisani sv), Ercolani 6.5 (33' st Toti), Atienza 6, Ranieri 5.5 (20' st Cardosi sv), Tornambé 6, Barricelli (23' st Diodati sv), Piccirilli 6.5 (33' st Bianchi), Sammarco 6.5, Stella 6, Lazar 6.5  PANCHINA  Marini, Botticelli  ALLENATORE Santoro 

FUTBOLCLUB Miozzi 6  (33' st Noli), Trani 7.5 (23' st Tektak sv), Fusco 6.5, Colacicco 7 (12' st Bruno 6), Meloni 6.5 (25' st De Porto sv), Chinappi 6, Sermoza 6 (16' pt Capitta 6, 1' st Maggio 6.5), Barros 6.5 (33' st Panegrossi), Venturi 8, Peguiron 6.5, Russo 7 ALLENATORE Ameli ARBITRO Ceccarelli di Ciampino, 6 

NOTE  Ammoniti Ranieri, Maggio, Fusco,Chinappi Angoli 4-5 Fuorigioco 0-1 Rec. 1' pt, 4' st

Venturi, tripletta per lui © photosportroma.itEsordio positivo per il Futbolclub. In casa del Certosa gli orange trovano tre punti importanti, contro un avversario che ha tutte le potenzialità per togliersi buone soddisfazioni e che non meritava un passivo così pesante. La formazione di Ameli ha dimostrato grande cinismo, capitalizzando nel migliore dei modi le occasioni create e comunque meritando i tre punti, favorita anche dalla partenza sprint che ha stravolto le carte in tavola immediatamente.

Dopo neanche settantacinque secondi infatti il Futbolclub passa. Grandissimo Lancio di Barros per Russo, bel sinistro in corsa sul quale Pozzi non può nulla. Gli orangeno nostante il repentino vantaggio non mollano la presa e ci provano in un paio di tentativi con la distanza, la prima con Chinappi, la seconda con Venturi, ma in entrambi i casi la conclusione è troppo debole per impensierire il portiere viola. La risposta dei padroni di casa arriva al 10' sugli sviluppi di un corner, ma Piccirilli non trova la coordinazione giusta per impensierire Miozzi da ottima posizione. Il Certosa sembra essere entrato in partita, il match è sostanzialmente equilibrato nella parte centrale del primo tempo, ma è ancora il Futbol ad affacciarsi davanti. Cross di Trani dalla destra e tentativo di testa di Meloni che non inquadra la porta dabuona posizione. La risposta del Certosa intorno al 20', quando si accende Barricelli che salta Colacicco con un bel sombrero e scarica un destro al volo verso la porta, ma Miozzi è ben piazzato e blocca. Il match cala di ritmo e accade poco fino al 26', quando un'ingenuità di Fusco permette a Sammarco di provarci dal limite, ma buon per gli ospiti, e  in partcolare per il numero tre, che la mira non è quella giusta. Passano pochi istanti e stavolta è Stella atentare con il mancino, ma come il suo compagno il pallone sfila sulfondo.

La ripresa inizia con due brividi, uno da una parte e uno dall'altra. Prima è il Futbolclub a sfiorare il raddoppio con Trani, che colpisce il palo con una bella conclusione, mentre dalle parti di Miozzi contatto al limite tra Colacicco e Lazar, con i padroni di casa che reclamano il fallo. L'arbitro non ravvisa l'evidente irregolarità, che comunque si consuma fuori dai sedici meti. Il Certosa ci crede, la formazione di Santoro sviluppa un bel gioco ma non riesce a pungere. Nel momento migliore dei viola però, il Futbol chiude il match con due gol nel giro di pochissimi minuti. Sugli sviluppi di uncalcio di punizione Meloni salta più in alto di tutti e colpisce il palo, ma sulla respinta Venturi è il più lesto a ribadire in rete. Passano solamente due minuti e Russo si inventa una giocata fantastica, lanciando a rete Trani. Tocco morbido su Pozzi in uscita e 3-0. Risultato che viene reso meno pesante al 25' da Sammarco, che pennella una meravigliosa punizione dal limite che Miozzi può solamente accompagnare con lo sguardo sotto il sette. Solo un acuto, perché nel finale sale di nuovo in cattedra Venturi. Il centravanti orange si regala altre due marcature nel finale, scattando in profondità e battendo in entrambi i casi Pozzi in uscita. Tripletta per lui e cinquina per il Futbol, che inizia nel migliore dei modi questa nuova stagione.