Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Verso le finali di giugno: la situazione dei tre gironi

La Roma già ha staccato il pass, alla Lazio manca poco, ma scopriamo negli altri due raggruppamenti chi saranno e come si stanno comportando le future sfidanti delle capitoline...



Federico CoppitelliIl quadro è sempre più chiaro e i tempi sono ormai sono maturi: sarà l’aria di primavera, ma ci troviamo già a tutti gli effetti in clima di Finali. La Roma è già da qualche tempo che si sta preparando per l’ultimo atto stagionale. Dopo aver dominato il girone, Coppitelli è pronto a dire la sua anche quest’anno: il tecnico frascatano si presenterà infatti alla Final 8 di Allievi come l’uomo da battere dopo aver conquistato il tricolore lo scorso anno con i Giovanissimi: un probabile double potrebbe iscrivere l’allenatore direttamente nella storia. Ci si aspettava un segnale dalla Lazio di Franceschini ed è arrivato: ieri nello scontro diretto, gli aquilotti hanno calato un poker senza storia nei confronti del Perugia; il terzo posto è lontano solo quattro punti e a sole quattro giornate dalla fine: se la Lazio giocherà da Lazio queste ultime partite, l'accesso diretto alle finali non rappresenterà un problema. Le due laziali si preparano quindi al rush finale. Ma che cosa succede negli altri due raggruppamenti?

Lo juventino Bioty Moise KeanGli altri due gironi. Totalmente diversa la situazione nel girone A: è piena lotta a tre tra Empoli, Torino e Juventus. Le due piemontesi hanno comunque una partita ancora da giocare ma la sensazione è che per sapere chi entrerà direttamente nella lista delle migliori otto d’Italia, dovremmo aspettare l’ultima giornata. Ottimi indizi li abbiamo avuti grazie all’ultimi torneo Arco di Trento, manifestazione che i bianconeri oltre ad aver vinto, hanno letteralmente dominato, forte di un gruppo che proprio lo scorso anno contese il titolo Giovanissimi alla Roma. Un anno fa fu Kean l’uomo in più della Juve: l’attaccante è cresciuto (semmai ne avesse ancor più bisogno) e d’anche nel corso di questa stagione si sta confermando ad alti livelli, candidandosi come protagonista in vista della Post Season. Anche il Torino però fa paura e l’Empoli ha messo in mostra una continuità che la attesta tra le papabili al titolo. Nel girone B è tutta una questione meneghina: Milan e Inter hanno praticamente già in tasca il pass per le fasi finali, rimane solo da decidere chi delle due passerà come prima in una sfida che sarà interessante solamente in logica derby. I rossoneri, in prospettiva Post Season, sono la squadra che forse più spaventa le nostre laziali, avendo più di tutte il fattore fisico e atletico dalla loro parte, fattore molto spesso decisivo in questa fascia d’età. L’Inter sicuramente non è da meno e non arriverà in terra toscana sicuramente da sparring partner. Nomi importanti, tante ipotesi ma una sola certezza: con questi Allievi lo spettacolo alle finali è assicurato, a Chianciano ci sarà da divertirsi.