Notizie

Viareggio Cup, eliminato il Milan campione in carica!

Vittoria all'ultimo secondo per il Palermo che vola agli ottavi con il PSV e condanna i rossoneri. Negli altri gironi, successi importanti per Bari e Cremonese. Domani in campo Roma e Rappresentativa



Il Milan di Christian Brocchi ©viareggiocup.comOggi. Si è conclusa poco fa la seconda giornata della Viareggio Cup dei gironi eliminatori 1,2,3 e 4. Un turno interessante che ha già emesso la prima sentenza di questa 67ª Coppa Carnevale: il Palermo batte 3-2 il Milan ed elimina i rossoneri al termine di novantasei minuti vissuti al cardiopalma. I siciliani guadagnano gli ottavi, la squadra di Brocchi è costretta a salutare clamorosamente la competizione da campione in carica punita da un gol all’ultimo secondo, in contropiede, di Cucchiara dopo il veloce botta e risposta firmato da La Gumina e Calabria poco prima del recupero. I rosanero passano il turno insieme al Psv Eindhoven di Gianluca Scamacca che cala il poker contro l’A.P.I.A. Leichhardt. Nel girone 2 ipoteca la qualificazione il Bari che trova i tre punti anche nel secondo match fulminando l’Atalanta al 90’ grazie al sigillo di Damiano; nerazzurri raggiunti in classifica dal Bruges (1-0 col Vicenza). Interessante la situazione nel girone 3 dove Napoli e Verona non vanno oltre lo 0-0 e rimangono appaiate in testa a quota 4 punti con il Pakhator un punto sotto; si deciderà tutto nell’ultimo turno eliminatorio. Nel quarto raggruppamento vittoria capolavoro del Cesena che stende 2-0 la Fiorentina, raggiunge i viola a 3 punti e si fa ringraziare dalla Cremonese che si prende il primo posto a punteggio pieno mettendo ko il Nordsjaelland grazie alla doppietta di Baschirotto nel finale che ribalta il momentaneo svantaggio e fissa il risultato sul 3-2 in favore dei grigioverdi.

Domani. Destini diversi quelli della Roma e della Rappresentativa Serie D in vista della giornata di domani. I giallorossi di Alberto De Rossi sono costretti a sconfiggere il Bologna per lasciarsi alle spalle nel migliore dei modi il deludente ed inaspettato pareggio contro il Belgrano nell’esordio e per sperare in maniera sempre più concreta nel passaggio degli ottavi. La selezione di Gentilini avrà il difficile compito di confermarsi dopo la grandissima vittoria contro l’Empoli. Ci sarà il Santos Laguna (ko nel primo match) a contendere i tre punti alla Rappresentativa Serie D che con un altro successo potrebbe mettere seriamente le mani sugli ottavi di finale.


(Clicca qui per consultare tutti i tabellini delle partite disputate fino ad ora)