Notizie

VIDEO I Memorial Lavinia Moreschi

Al Fuso di Ciampino è andato in scena il triangolare a sfondo benefico tra Alams, Garbatella e Play EUR



La premiazione ©foto facebookGrande giornata di festa al Fuso di Ciampino per il I Memorial Lavinia Moreschi, triangolare andato in scena ieri pomeriggio tra Almas, Garbatella e Play EUR. L’Associazione NOI, organizzatrice dell’evento, devolverà i fondi raccolti per la realizzazione di una biblioteca all’interno della scuola che frequentava Lavinia, la Ruggiero Bonghi. "Si tratta di un discorso molto ambizioso,,che, grazie all’evento di questa sera, stiamo cercando di realizzare - ci racconta il Presidente dell’Associazione Roberto Marta - Non dico che stasera faremo la biblioteca, ma certamente posso dire che oggi abbiamo messo il primo mattone. Il Memorial nasce per volontà della famiglia, il papà di Lavinia è un consigliere della nostra associazione. Sua figlia era una bambina piena di sensibilità che nel suo breve ciclo di vita ha lasciato una grossa traccia, un pensiero forte che vogliamo trasmettere alle nuove generazioni. Quale miglior spettacolo del calcio, uno sport che aggrega persone di tutte le età e abbatte le differenze sociali. Questo sarà il primo di una lunga serie, abbiamo già in programma il secondo a maggio dell’anno prossimo prossimo. C’è l’attenzione di molti personaggi e amici, dal mondo dello spettacolo a quello giornalistico" All’evento infatti hanno preso parte anche il giornalista Franco Lauro e l’attore Giorgio Pasotti. Per la cronaca sportiva, il triangolare ha visto la vittoria della Play EUR. Questi i risultati dei 3 incontri: Almas - Garbatella 2-0, Play EUR - Almas 5-0, Play EUR - Garbatella 0-0 (3-2 d.c.r.) 


Nuova realtà Patrizio Chiarappa, Ds dell a Play EUR, ci parla della sua avventura:" Abbiamo cominciato a giugno, partendo da un sogno nel cassetto che avevamo da tempo. Abbiamo rilevato il Tormarancio, che era retrocesso dalla Promozione. Come azienda rappresentiamo dei brand che si occupano di intrattenimento, cultura e divertimento e in questo senso il calcio è un canale che apre tanti orizzonti. Abbiamo uno spirito ambizioso, ci aspettiamo un’ottima stagione, siamo bel gruppo, anche a livello umano, molti ragazzi hanno accettato di scendere di categoria perché hanno visto in quest’avventura un progetto importante.".


Ecco il VIDEO con loro testimonianze a seguito dell’intervento di Emilio Moreschi, padre di Lavinia.