Notizie

Vigili Urbani, Basoccu: “Fatta una gara quasi perfetta”

Le dichiarazioni del tecnico giallorosso dopo l'importante risultato colto in casa della Vigor Perconti



In archivio la quarta giornata di campionato: per il Gruppo Sportivo Vigili Urbani due pareggi ed una gara non disputata per quanto riguarda le tre categorie principali dell'Elite. Il gruppo Juniores Elite non ha giocato a causa del maltempo, così la gara contro la Boreale è stata rinviata. I Giovanissimi Elite, dopo le due vittorie consecutive contro Atletico 2000 e Pro Roma, pareggia 1-1 sul campo della Spes Montesacro con un gol di Vari.


Stefano Basoccu, allenatore degli Allievi EliteIl risultato più importante del fine settimana è però il pareggio, 0-0, che gli Allievi Elite '99 di Stefano Basoccu centrano sul difficile campo della più quotata Vigor Perconti. Una prestazione di carattere quella dei giallorossi, che lascia soddisfatto il tecnico: “Avevamo preparato bene la sfida in settimana, ponendo molta attenzione per la fase difensiva. La Perconti è una grande squadra, ed abbiamo fatto una gara quasi perfetta. I ragazzi si sono impegnati molto in settimana e sono felicissimo. Magari non è stata una partita bella a vedersi, ma siamo stati ordinati ed abbiamo corso pochi rischi. Gli avversari non hanno creato moltissimo, il loro tiro più importante è arrivato al 35' della ripresa, fino allora il nostro portiere è stato impegnato poco. Noi comunque non siamo stati troppo incisivi, abbiamo fatto giusto qualche ripartenza, ma sono molto contento del risultato”. Un risultato importante, che fa morale: mister Basoccu lo sa, conosce i margini di miglioramento dei suoi, ma tiene alt la concentrazione in vista dl prossimo match: “Centrare un punto sul campo della Vigor, una squadra che farà un campionato di vertice, non è facile: se i ragazzi resteranno così concentrati e vogliosi, allora potremo crescere molto, soprattutto sul piano offensivo dove ancora manca qualcosina. Speriamo di migliorare col tempo e con qualche rinforzo. Ora ci prepariamo per la prossima partita, contro il Civitavecchia, un'altra squadra difficile. Giocheremo in casa, dovremo stare attenti dietro ma proporre anche qualcosa di più in attacco. Poi nulla è certo, a volte i particolari possono modificare tutto: faremo il possibile per centrare il successo. Gli alti e bassi sono comprensibili, soprattutto in un gruppo nuovo, come il nostro: spero che i giocatori mantengano alti morale e concentrazione”.