Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Vigili Urbani scatto d'Elite, che bagarre nel gruppo D!

Il team di Lungotevere Dante vince lo scontro diretto con la Pro Cisterna ed ora è a +4 sulla seconda. Cassino, Roccasecca e Agora, lotta serrata, frenano le battistrada del B



Sabato prossimo, salvo sorprese che difficilmente ci attendiamo, avremo il nome della prima squadra promossa in Elite, l'Atletico Acilia. I biancorossi devono conquistare almeno un punto contro la Corneto Tarquinia tra le mura amiche di via di Saponara. Avendo visto la prestazione offerta dai biancorossi contro quella che era, prima degli ultimi 90', una delle seconde forze del campionato, il Città di Fiumicino, crediamo proprio che per evitare qualsiasi problema Morganti e compagni chiuderanno i giochi già contro i viterbesi.


Montefiascone (foto usladispoli.it)Piazza d'onore Ormai, dunque, nel girone A si corre solamente per il secondo posto che, nella maggior parte dei casi, è comunque sinonimo di salto di categoria. Detto della formazione di Di Ruocco, scivolata in quarta piazza la battaglia è per ora racchiusa a Montefiascone e Vis Aurelia. I gialloverdi, dopo il poker nel derby contro la Nuova Sorianese in trasferta riceveranno in casa la Nuova Aureliana la cui classifica recita una distanza dalla zona play out di 5 lunghezze e che quindi non alimenta sogni di gloria. Di ben diversa difficoltà l'impegno che attende invece la formazione del Ceccacci, che ospiterà in casa il La Storta. Per il team gialloverde, quello contro la formazione di Ruggiero è un match da dentro o fuori. Con un successo si porterebbero a - 4 dai biancazzurri e, con altre 4 giornate da giocare il La Storta potrebbe trovare nuovi stimoli per cercare di entrare in zona ripescaggio. 


Passi falsi Nel girone B rimane quasi tutto immutato, ma è una stasi negativa per le prime due formazioni del raggruppamento. Il Villalba non riesce ad andare oltre lo 0-0 sul campo (comunque difficile) del La Sabina, mentre peggio è andata alla sua prima inseguitrice, il La Rustica, caduto tra le mura amiche di via Galatea contro un Guidonia che, ormai, non ha molto da chiedere al suo campionato se non trovare al più presto la salvezza (e la distanza è già Villalba (foto villalba.it)comunque buona per non aver paura). Alle loro spalle arriva di gran carriera il Settebagni, che fa 13 contro la Pro Calcio Contigliano (ormai retrocessa) e si porta ad un punto dal secondo posto. I biancorossi se la vedranno in casa proprio contro i tiburtini che hanno fermato il La Rustica, mentre per le prime due della classe il prossimo impegno appare decisamente semplice: il Villalba ospiterà il Torrenova, mentre i biancorossi giocheranno in casa del Montecelio. 


In fuga Scappa via il Vigili Urbani. Netto il successo nello scontro diretto della scorsa settimana contro la Pro Cisterna che, oltre a perdere la sfida contro il team di Lungotevere Dante si vede sfuggire dalle mani anche la seconda piazza, ora appannaggio dell'Unipomezia passata di misura all'Abbafati di Lariano (1-2). La formazione capitolina ha ora 4 lunghezze di vantaggio sul secondo posto e si appresta dunque ad accogliere nel migliore dei modi il Frascati (sesto) cercando quindi di contenere i pometini che, invece, riceveranno in casa il Garbatella, penultimo. La lotta, comunque, rimane apertissima. 


Punto a punto Ancora più combattuta la situazione nel girone D. Il Cassino s'impantana a Tecchiena e viene Vigili Urbanirimontato dal Roccasecca che vince soffrendo in casa del Monte San Giovanni Campano. Del mezzo passo falso della capolista non approfitta l'Agora, che viene sonoramente battuto dal Sezze per 3-0. Tre squadre in 6 punti, per un finale di stagione entusiasmante e da vivere fino in fondo a cominciare dalla prossima giornata. Rinverdendo una sfida che ha infiammato l'Eccellenza, il Cassino ospiterà la Nuova Itri, con i gradi ovviamente di favorita vista la differenza in classifica (+12), con il Roccasecca che ospiterà l'Arce e l'Agora che proverà a non perdere altro terreno tra le mura amiche contro l'Alatri.