Notizie

Vigor Perconti a valanga: 5-0 alla Lupa Roma

I ragazzi di Caranzetti non lasciano scampo all'undici di Carboni dominando il match



MARCATORI 5'pt Remia (V), 35'pt Brunetti (V), 37'pt Marra (V), 10'st Brunetti (V), 15'st Bamba (V)
LUPA ROMA Mastronardi (1'st Chiaro), Verdirosi (1'st Piano), Arabia (9'st Picchi), Fenu, Gardelli, Gardiman, Fusser, Muccio (19'st Palmieri), Sicari, Sturba (12'st Cerri), Galuano (12'st Cadamuro) PANCHINA Rei ALLENATORE Carboni
VIGOR PERCONTI Fabiani (11'st Gallantini), D'Aprile (5'st Sparaciari), Crapolicchio (15'st Zollo), Remia (16'st Clarioni), Checola, Valentini (13'st Topa Esposito), Brunetti (17'st Mastrantonio), Marra, Bamba, Renzi, Mancini (9'st Lupara) ALLENATORE Caranzetti
ARBITRO Leonardi di Ostia
NOTE Rec. 2'pt - 4'st

Caranzetti, tecnico della Vigor PercontiPronti via ed è subito Vigor. L'undici di Caranzetti parte con il piede premuto sull'acceleratore tanto che riuscirà a passare in vantaggio dopo appena cinque minuti. Brunetti calcia dentro una punizione dalla trequarti destra dove trova Remia che, lasciato colpevolmente solo dalla difesa della Lupa Roma, batte indisturbato a rete da due passi. Al dodicesimo sarà ancora la Vigor a rendersi pericolosa con Remia che verticalizza per Mancini che però, a tu per tu con Mastronardi, spreca malamente. Poco prima della mezzora, sempre sugli sviluppi di un calcio piazzato, Renzi aprofitta di una corta respinta della difesa avversaria per scaricare un destro su cui Mastronardi si salva deviando in angolo. Il 2-0 della Vigor arriva al trentacinquesimo grazie a una punizione capolavoro di Brunetti. Il primo tempo si chiude poi con i ragazzi di Caranzetti che centrano il tris con Bamba che sarà bravo a liberare in area Marra che trafigge Mastronardi.  

La musica non cambia. Nella ripresa l'andamento del match rimane praticamente lo stesso tanto che la Vigor Perconti incrementerà ulteiormente il proprio vantaggio dopo appena dieci minuti grazie a Brunetti che approfitta di una bella sponda del neoentrato Lupara per siglare il 4-0. A mettere il punto esclamativo sulla prestazione dei ragazzi di Caranzetti realizzando così il 5-0 finale ci penserà Bamba che al quarto d'ora del secondo tempo verrà innescato da Renzi e, dopo aver saltato un difensore, non lascerà scampo a Chiaro.