Notizie

Vigor Perconti cannibale: 7-2 al San Paolo Ostiense

I blaugrana sono inarrestabili e con questa vittoria portano a quarantasette i match consecutivi senza sconfitte



4a Giornata
7 - 2

MARCATORI: 2’pt, 5’pt Bamba (V); 23’pt rig., 25’st, 40’st Renzi (V); 36’pt Mastrantonio (V); 19’st Remia (V); 33’st Fichera (S); 37’st Timocerri (S)
VIGOR PERCONTI: Fabiani (24’st Rizzi), D’Aprile (29’st Pompei), Stante, Remia, Checola, Valentini (13’st Passeri), Marra (25’st Brunetti), De Palo, Bamba (20’st Crapolicchio), Mastrantonio (1’st Clarioni), Renzi. PANCHINA Passini.ALLENATORE. Troiani
S. P. OSTIENSE: Aveni, Timocerri, Parabelli (17’st Pesci), Papa (24’st Fichera), Cestrona, Bracagna, Ceronetta, Cabarile (11’st Nico), Bonifaci (13’st Cardini), Iacopucci (18’st Criscianna), Rosca (31’st Centurelli). PANCHINA Sterraiuolo. ALLENATORE Cardinali
ARBITRO: Pastore di Roma1
NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Bracagna, De Palo, Cabarile. Angoli: 7-3. Recupero: 2’pt; 0’st

Image titleQuella contro il S. P. Ostiense che va in archivio è una gara storica a suo modo: è la prima stagionale senza il condottiero dei campioni d’Italia in panchina, ovvero Tommaso Caranzetti (assente per questioni personali); è la 47ma gara consecutiva senza sconfitte da parte di Remia&soci, ma soprattutto éla vittoria con più reti ottenuta in questa stagione (il record precedente si era fermato al 6-1 interno con il Pomezia, ndr). Una vittoria che legittima il primato dei blaugrana, seppur ancora alla pari con l’Ostia Mare di Ranese ed il Savio di Cavezzi (entrambe vincenti contro Ladispoli ed Anziolavinio), ma allo stesso tempo sancisce il miglior attacco ed il capocannoniere di squadra, ovvero quel Renzi che detta legge oramai da inizio stagione (avendo conquistato anche il titolo di miglior marcatore del trionfale torneo Lodovichetti, vinto ad Ostia sull’Urbetevere per 1-0.

Gara senza storia, con i blaugrana che hanno concesso davvero poco agli avversari: basti pensare che all’intervallo i ragazzi di Colli Aniene si son trovati in vantaggio già per 4-0, in virtù delle reti di Bamba (straordinaria la doppietta del capitano tricolore fra il 2’ ed il 5’, che ha aperto le danze), di Renzi (che ha trovato il goal su rigore assegnato per fallo ai danni di un ottimo Marra) e Mastrantonio, sostituito all’intervallo da Clarioni. La ripresa si apre con la conclusione di Marra deviata in calcio d’angolo all’11’. Nel corso della frazione, c’è spazio per altri due reduci dal successo  di Chianciano, ovvero Brunetti e Crapolicchio (entrambi al rientro ufficiale dopo un periodo di riposo forzato, dovuto a piccoli acciacchi). Al 19’ la Vigor cala il pokerissimo con Remia, di testa sugli sviluppi di un corner, mentre il “set” è chiuso ancora una volta da Renzi, a segno per la seconda volta nel match. A questo punto, i ragazzi di Troiani allentano un po’ la tensione e gli ospiti ringraziano, trovando in rapida successione il punto dell’1-6 con Fichera (direttamente dalla bandierina) e con un bolide di Timocerri dalla notevole distanza. Ci pensa però ancora una volta Renzi  a mettere a segno il punto del clamoroso 7-2, fallendo anche l’occasione per il poker personale qualche secondo prima. Troppa Vigor per questo S. Paolo, presentatosi comunque a Via Giordani da seconda della classe, malgrado gli obiettivi siano decisamente opposti a fine stagione. A questo punto assume sempre maggior interesse la sfida di sabato prossimo a via Norma, quando saranno di fronte Savio e Vigor: il più classico delle partite degli ex; lo spettacolo sarà assolutamente garantito!