Notizie

Vigor Perconti, detto fatto! È di nuovo allungo

I blaugrana non si fermano e approfittano ancora dei match tra le rivali di alta classifica. Ora sono 5 i punti di vantaggio



La capolista se ne va. Bastano queste poche parole per spiegare quello che è accaduto nella nona giornata di campionato per quanto riguarda il Girone B. Come nello scorso turno, la Vigor Perconti approfitta degli scontri diretti al vertice tra le squadre che si trovano dietro in classifica e guadagna ancora dei punti, che portano a cinque le lunghezze di vantaggio sul secondo posto. La squadra di Scaringella passa anche contro il Pro Roma, che nonostante il vantaggio iniziale, si è dovuta piegare di fronte alla rimonta blaugrana, vedendosi costretta a stazionare ancora nella zona rossa della classifica. Per la Vigor è l’ottavo successo da inizio stagione ed oltre al primo posto consolidato della classifica, è anche l’unica squadra fin qui imbattuta dell’intero campionato. La Polisportiva Carso non riesce più a vincere e dopo il ko con l’Aprilia e il pareggio con la Romulea, per i ragazzi di Simonetta arriva un’altra X, quella con l’Atletico 2000 in un match chiuso a reti inviolate. In tre partite i biancazzurri sembrano aver cambiato volto, ma dal prossimo turno servirà una buona reazione, altrimenti la capolista rischia di allungare definitivamente e subito dietro si preparano all’agguato diverse squadre. Tra queste c’è una Tor Tre Teste ritrovata a tutti gli effetti. I ragazzi di Di Luigi hanno ottenuto la terza vittoria consecutiva sconfiggendo la Romulea e hanno agganciato al terzo posto proprio l’Atletico 2000, con cui se la vedranno il prossimo weekend. La Vigor Perconti è sempre più prima (foto ©vigorperconti.com)Torna a sorridere la Lodigiani, che dopo due pareggi di fila, s’impone con un poker ai danni del San Donato Pontino e si riporta a ridosso del gradino più basso del podio, distante solamente un punto. È una posizione che riesce a vedere sempre più da vicino anche il Futbolclub. Fa strano parlare di questo riguardo la formazione di Guglielmo, che solamente un mese fa occupava le ultimissime posizioni della graduatoria. Ma la realtà dei fatti ci sta dimostrando come la squadra orange, con tre vittorie consecutive (l’ultima con il San Lorenzo), si sia tirata fuori da una situazione complicata recuperando punti e posizioni che ora la proiettano fisicamente nelle zone di metà classifica, ma ad appena tre punti dalla terza piazza. Il prossimo scontro diretto con la Lodigiani ci dirà se questo Futbolclub può continuare a stupire e sognare in grande. A pari punti con loro c’è il Certosa, che ottiene tre punti di fondamentale importanza con il Giardinetti, costretto ad arrendersi proprio ad una manciata di minuti dal termine. Per i ragazzi di Brunetti inizia ora una settimana di lavoro importante, che li porterà ad affrontare la prima della classe. Lo scontro diretto tra Aprilia e Ceprano è terminato con un pareggio che lascia tutto invariato per quanto riguarda i bassifondi della classifica.