Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Vigor Perconti, la semifinale nel mirino, ma non ci sarà Lisari per tre giornate

Domani al Vigor Sporting Center quarto di ritorno contro l'Atletico Gallo Colbordolo. Il difensore centrale potrebbe rientrare in campo solo in caso di finale.



Perconti (foto Del Gobbo)Ormai ci siamo. E' giorno di vigilia, ultime ore a disposizione per concedersi riposo e distrazioni. Perchè domani è il gran giorno, domani andrà in scena nella pancia del Vigor Sporting Center (ore 16:00) la partita di ritorno dei quarti di finale per quanto riguarda la fase nazionale Juniores. A contendersi il pass per la semifinale: la Vigor Perconti e l’Atletico Gallo Colbordolo, già viste a contendersi l’onore sul campo nella partita di andata a Gallo (Marche) sabato 16 maggio (cronaca e pagelle disponibili cliccando qui). E si riparte da lì, da quel 2-1 strappato con unghie e personalità dalla formazione romana, ai danni di un Atletico Gallo remissivo e non all’altezza de rivali. Per quel che sarà domani è già possibile, con tutto il rispetto per la formazione ospite, sbilanciarsi in una direzione. Quella blaugrana. La Vigor Perconti avrà dalla sua parte il campo amico, tre giorni di riposo e la squadra. Già, perchè se la Vigor domani mostrerà  sul campo la stessa brillantezza vista nel primo tempo dell’andata, ci sarà ben poco da fare per gli ospiti. In quello spezzone di gara abbiamo visto un Atletico Gallo costretto a far girar sterilmente la palla, a mendicare uno spazio, un corridoio che la Vigor non ha mai concesso. Abbiamo visto l’impressionante numero di passaggi sbagliati da parte dei marchigiani, l’assenza di un trascinatore e di un eccletismo sufficiente a tentare quantomeno di giocarsela. Potrebbe tuttavia celarsi un pericolo per la Vigor (che andrebbe dunque a invertire il pronostico), ovvero la superficialità. Si è già vista in Sardegna qualcosa di simile: lì, la Perconti si è consegnata nelle mani della Ferrini Cagliari (1-0 per i sardi) confidando nel sostanzioso 2-0 rimediato all’andata. C’era l’attenuante del vero e proprio pellegrinaggio per giungere in terra sarda, ma è innegabile che i ragazzi si erano un poco adagiati sul precedente risultato. Dunque, si rende doveroso considerare questo “difetto” nel guardare a domani, anche perchè, altri punti deboli la Vigor non sembra avercene, eccetto forse l’assenza forzata di Lisari (squalifica per tre giornate). L’Atletico Gallo Colbordolo dovrà tirare fuori l’anima per tentare di competere con loro.