Notizie
Categorie: Giovanili - Nazionali

Vigor, San Cesareo e Res Roma: il Lazio rialza la testa!

Torniamo Campioni d'Italia grazie ai successi dei team di Coscia, Bellinati e Piras. E non finisce qui...



Il weekend appena concluso passerà alla storia. Il calcio laziale è ancora una volta in cima, ancora una volta sul gradino più alto del podio. E così, senza trucco e senza inganno, abbiamo dato nuove conferme e certezze al panorama calcistico italiano. Finalmente siamo tornati. Finalmente siamo Campioni d’Italia.  

Bonaventura, Vigor Perconti Foto©LauraDelGobboDoppio successo. Ne avevamo estremamente bisogno, di ritrovarci, di tornare a sorridere e a gioire anche in campo nazionale. E allora non possiamo che ringraziare San Cesareo e Vigor Perconti che sabato scorso hanno conquistato il tricolore contro i Biancoscudati Padova e Alzano Cene, dimostrando a tutti che il Lazio non è quello visto al Torneo delle Regioni, non è quello privo di motivazione e fame di vittoria, ma molto di più. Una fucina di talenti guidata da due condottieri esemplari, come Roberto Coscia e Francesco Bellinati. Il primo probabilmente è la più bella sorpresa di questa stagione. Ha fatto dello studio e della passione un grande punto di forza e soprattutto ha capito come si emerge in questo settore: lavoro, lavoro e ancora lavoro. Di Bellinati invece che dire, un tecnico che si conferma anno dopo anno, che ha sposato il progetto Vigor Perconti e ha contribuito a portare in alto il blasone della società. Non sorprendono più le sue capacità, ma sorprende la sua determinazione infinita: lo scorso anno con la Juniores ha perso lo scudetto in finale contro la Piovese e sempre con la Juniores quest’anno è tornato là dove aveva fallito e ci ha regalato un grande insegnamento: tutto è possibile, l’importante è non mollare mai.  

Successo tricolore per la Res RomaIl rosa vola. Perché non dobbiamo dimenticarci che abbiamo compiuto un’altra grande impresa con il Calcio Femminile: la Res Roma, per la prima volta nella sua storia, ha conquistato il titolo italiano con la Primavera al termine di una gara pazzesca contro il Firenze: sotto di 2-0, le ragazze di Roberto Piras sono riuscite prima ad agganciare la compagine toscana sul 2-2 e poi a batterla al termine dei calci di rigore. Un successo dal sapore storico.  

Il Savio vola alle Final Six! foto©photosportoma.itE non finisce qui. Già, perché tecnicamente, e con le dovute scaramanzie del caso, abbiamo la possibilità di fare l’en plain. Nei Dilettanti, Futbolclub e Savio, rispettivamente con Allievi e i Giovanissimi, hanno superato il girone della Fase Nazionale, centrando le Final Six a Chianciano e sono in corsa per l’alloro italiano. Nei Nazionali il tricolore può diventare realtà grazie alla Primavera della Lazio e agli Allievi Nazionali della Roma: i biancocelesti domani a Chiavari si giocheranno lo scudetto con il Torino, mentre i giallorossi di Coppitelli mercoledì saranno impegnati nella semifinale delle Final Eight contro il Milan.. Insomma, abbiamo fatto double ma possiamo fare anche meglio. Comunque vada a finire, cari ragazzi, lasciatevelo dire: siamo fieri di voi!