Notizie

Villalba, fattore DS: sconfitta la Spes Montesacro

I tirburtini centrano la quinta vittoria stagionale con le reti di De Sio e De Santis



9a Giornata
2 - 0

MARCATORI De Sio 31' pt, De Santis 30' st
VILLALBA Saccucci, Aucasi, Agrippino, Spaventa (17' st Di Domenico), Martino, Polizzi (33' st Palluzzi), Mula (14’ st Ranieri), Timpano, Casuccio, De Santis (30’ st Chitoroaga), De Sio (32' st Aversa)PANCHINA Bartucca ALLENATORE Di Donato
SPES MONTESACRO Laconi, Calveri, Pucci, Di Stefano, Impallomeni, Luciano (14’ st Di Manzano), Ciaccasassi, Fulciniti (35’ pt Aprile), Sciascia, Di Giuli (30' st Amiconi), Silvetti PANCHINA Prigano, Vagnoni, Anello ALLENATORE Ciaccasassi
NOTE Allontanato al 7’ st Ciaccasassi (S) per proteste

Villalba Ocres Moca 2015/16Quinta vittoria stagionale per il Villalba di mister Di Donato che, superando agevolmente la Spes Montesacro, si conferma quarta forza del campionato. Il copione della partita è chiaro sin dall’inizio : il Villalba mette subito le cose in chiaro con De Santis che, al 3’, scappa sulla fascia e, dopo essersi presentato a tu per tu con Laconi, colpisce il palo. Due giri di orologio più tardi è Casuccio, ben servito da un preciso cross di Mula, a fallire l’occasione del vantaggio. Gli ospiti si svegliano all’8’, quando, su azione di corner, una zuccata di Di Stefano fa sudare freddo Saccucci e compagni. L’apparizione offensiva della Spes Montesacro è tuttavia un episodio occasionale perché già al 9’ il Villalba torna a premere : De Santis inventa per De Sio il cui destro violento verso la porta chiama Laconi al miracolo. L’attaccante orange è ancora protagonista all’11’ quando è il più lesto ad avventarsi su un rilancio di Polizzi : dove prima era arrivato Laconi però, ci pensa questa volta il palo. Dopo un paio di tentativi di Sciascia sul versante opposto, il Villalba trova finalmente il vantaggio : al 31’ De Santis lavora un buon pallone sulla sinistra e serve al centro per De Sio che questa volta non sbaglia il gol dell’1-0 per il Villalba.

Nella ripresa il Villalba continua la pressione alla ricerca del raddoppio ma la partita la cambia Ciaccasassi che, al 42’, diventa protagonista in negativo facendosi espellere per eccessive proteste nei confronti dell’arbitro che l’aveva appena ammonito per un fallo di gioco. La gestione della partita, grazie alla superiorità numerica, si mette in discesa per il Villalba che trova sempre più spazi in avanti, ma la mira degli attaccanti di casa è più volte sbagliata tanto che, per vedere il raddoppio, bisogna aspettare il 30’ quando, ben servito da Agrippino, De Santis sguscia tra le maglie della difesa ospite e deposita in rete il gol del 2-0. Gli ultimi minuti, puramente accademici, potrebbero regalare gioia anche ad Aversa, ma al 37’ l’attaccante orange appena entrato strozza troppo la conclusione a tu per tu con Laconi e vede spegnersi sul fondo la possibilità di realizzare il primo gol in campionato. La sostanza comunque non cambia, un Villalba in crescita si impone di autorità su una Spes Montesacro quanto meno da rivedere.