Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Vis Artena: Cianni e Prati stendono il Lariano

La formazione di Granieri ribalta l'iniziale vantaggio ospite e conquista tre punti importanti per la salvezza



31a Giornata
2 - 1

MARCATORI 33’pt rig. Pompili (L), 44’pt D.Cianni (V), 34’st rig. Prati (V) 

VIS ARTENA Greci 6, Proia 6, Scorzoni 5.5 (5’st Longo 6.5), Grelloni 5.5, Romaggioli 6, Pomponi 5.5, Mancini 5, Fazi 5.5 (16’st Simone 5.5), D.Cianni 7 (28’st Mazzoni 5.5), Prati 6.5, Proietti 6 PANCHINA Fortunati, Coculo, Innocenzi, Botti ALLENATORE Granieri 

LARIANO Adinolfi 6, Patrizi 6, Moroni 6.5, Colasanti 5.5 (39’st Marsili sv), Pizzuti 5.5 (1’st Asci 6), Scifoni 6, R.Cianni 6.5, Mastrella 5.5 (43’st Carosi sv), De Porzi 5.5, Pompili 6.5, Davato 6.5 PANCHINA Saccucci, Vartolo, Di Battista, Regne ALLENATORE Di Franco 

ARBITRO Tartarone di Frosinone, 5.5 

ASSISTENTI Filabozzi di Roma 1, Vanacore di Frosinone 

NOTE Ammoniti Fortunati, Adinolfi, Proietti Angoli 4 - 2 Rec. 0’pt - 4’st 


Vittoria di importanza indescrivibile per la Vis Artena, che con il risultato di 2-1 si impone sul Lariano. Prestazione non propriamente brillante, quella della formazione di Granieri, per cui però contava solo vincere per incamerare Le squadre schierate a centrocampopunti nella corsa salvezza. 


PRIMO TEMPO La gara inizia con la Vis Artena che sembra più intraprendente ed infatti al 4' crea la prima occasione: lungo lancio a pescare l’inserimento di Proietti, che con il destro calcio in porta, Adinolfi è attento e blocca in due tempi. Il Lariano risponde pochi minuti dopo, con una bella incursione di Cianni che entra in area e calcia con il sinistro, Greci è ben posizionato e non ha problemi a sventare la minaccia. L’occasione carica gli ospiti, che poco dopo sfiorano ancora la rete: corner di Pompili per Cianni che di testa gira in porta, palla fuori di pochissimo. La Vis Artena non si scoraggia e poco dopo crea la più grande occasione del match: punizione ben calciata da Prati, su cui si avventa Romaggioli che di testa gira in porta, Adinolfi è strepitoso e con grande reattività salva il risultato. Al 33’ l’arbitro assegna un calcio di rigore per gli ospiti: Cianni pesca Davato sulla destra, cross in area del numero 11 su cui Pomponi interviene con la mano. Sul dischetto si presenta Pompili, che con estrema freddezza spiazza Greci. La Vis Artena sembra accusare il colpo, ma al 44’ riesce a trovare il pari. Palla messa in mezzo dalla destra, la difesa del Lariano è tutt’altro che perfetta e spalanca la strada a D.Cianni che con il destro fulmina Adinolfi. 


SECONDO TEMPO  In avvio di ripresa i padroni di casa sembrano passare in vantaggio: tiro-cross di Mancini, su cui si avventa D.Cianni che di esterno destro insacca in rete, ma il direttore di gara annulla giustamente per fuorigioco. Dopo la buona azione in avvio, la gara si fa meno emozionante, la Vis Artena prova maggiormente ad attaccare, ma fa fatica ad impensierire la retroguardia ospite. Al 18’ si riaffaccia in avanti il Lariano con una punizione ben calciata da Moroni, che però termina di poco sul fondo alla destra di Greci. Al 22’ ancora ospiti pericolosi: cross dalla sinistra di Davato, che arriva sul secondo palo dove Cianni con il destro calcia in porta, il portiere non può arrivare ma Romaggioli è ben posizionato e sventa la minaccia. Al 32’ occasione clamorosa per la Vis Artena: Mazzoni punta l’area e serve Proietti sul filo del fuorigioco, il numero 11 controlla ma calcia debolmente, non impensierendo Adinolfi. Passano pochi minuti e l’arbitro assegna un rigore ai padroni di casa, per trattenuta di Davato su Longo. Dal dischetto Prati è perfetto e gonfia la rete. Nel finale non succede praticamente nulla, così al termine dei 4’ di recupero la Vis Artena può gioire per tre punti fondamentali nella corsa alla salvezza.