Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Vis Artena, Cianni:"Possiamo salvarci senza play out"

L'esperto attaccante rossoverde è fiducioso in vista della chiusura della stagione



Daniele CianniLa Vis Artena fa un altro passo verso la salvezza diretta. La squadra di mister Mirko Granieri ha pareggiato 1-1 contro il Pomezia: il rigore del solito Prati, stavolta, non è valso tre punti, ma è comunque servito per muovere la classifica anche perché quattro giorni prima un penalty dello stesso Prati e la rete di Daniele Cianni avevano consentito alla Vis Artena di superare il Lariano in un altro fondamentale match interno. "Quattro punti che vanno più che bene – dice proprio Cianni – perché ora basterà davvero poco per evitare i play out". Il ritorno del 34enne attaccante è stata sicuramente una manna dal cielo per i colori artenesi. "Un problema alla schiena ha condizionato la mia stagione e sono rientrato due domeniche fa ad Albano dopo aver saltato quasi quattro mesi di campionato – racconta Cianni – Col gol al Lariano sono salito a quota quattro, ma ora quello che conta di più è ottenere qualche altro punto per salvarci". Semprevisa e Città di Minturno Marina sono a tre punti di distanza e in mezzo ci sono anche Audace Sanvito Empolitana e Morolo, dunque i ragazzi di Granieri sembrano in una posizione favorevole. Nel prossimo turno, però, c’è una gara apparentemente proibitiva sul campo della Nuova Itri che è terza in classifica dopo il k.o. nello scontro diretto con l’Albalonga. "All’andata non c’ero, ma conosco alcuni loro giocatori come Festa che è molto bravo. Noi, comunque, andiamo lì senza paura, convinti di poter fare risultato». La scorsa settimana la Vis Artena ha annunciato di aver trovato l’accordo per la permanenza del forte attaccante Giuseppe Monaco di Monaco con la maglia rossoverde per le prossime due stagioni. Il futuro di Cianni non dovrebbe essere molto diverso anche perché l’attaccante è una vera icona del club di Artena. "Ho giocato praticamente dieci stagioni qui anche se non consecutive – dice Cianni – e la volontà mia di proseguire c’è tutta. Prima, però, pensiamo a centrare l’obiettivo e poi faremo questo tipo di discorsi".