Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Vis Artena - Città di Ciampino, è già sfida al vertice

I rossoverdi secondi della classe ospitano la capolista ancora a punteggio pieno in un match che può dare importanti indicazioni. Il Cassino non può più sbagliare



Si affrontano le prime due della classe: la Vis Artena di Mirko Granieri ospita il Città di Ciampino di Mancinelli, a punteggio pieno in queste prime quattro giornate. I padroni di casa stanno vincendo e convincendo, con Prati che sta illuminando il centrocampo e segnando come una punta, mentre davanti dopo una prima fase non brillante si sta ritrovando anche il bomber Gianmarco Scacchetti: con queste premesse sognare il salto di categoria è lecito. Gli aeroportuali hanno superato anche l'ostacolo Morolo, nonostante l'assenza di Martinelli e un Pedrocchi acciaccato ed entrato in campo solo nella ripresa. Confermiamo quanto stiamo dicendo da inizio stagione: la squadra è stata costruita con grande intelligenza, con giovani di prospettiva e calciatori di categoria tra i migliori in circolazione. Il limite sta in una rosa non lunghissima, quindi molto dipenderà da eventuali infortuni e squalifiche: con un po' di buona sorte si può arrivare lontano... Cassetti, uno dei giovani del Città di Ciampino che ha iniziato alla grande la stagioneE' chiamato ad una reazione il Cassino, che ospita un Città di Minturnomarina in buona forma: Babusci è stato confermato, ma la piazza vuole una risposta da una rosa che ha nomi di livello, ma che non riesce a portare a casa né risultati né prestazioni convincenti.La vetta è a otto punti e non si può perdere altro terreno. Molto interessante anche la sfida tra Anzio 1924 e Pomezia: la squadra di Punzi vive un momento difficile, anche se le prestazioni offerte dai rossoblu sono discrete. Manca, come già sottolineato sette giorni fa, freddezza in zona gol. L'Anzio di Catanzani nella scorsa giornata ha subìto il pari nel recupero contro l'Itri, ma dopo gli arrivi di Fatati e Barile la musica è cambiata per i portodanzesi. Trasferta non facile per il Gaeta, ospite del Cedial Lido dei Pini: la squadra di Melchionna ha il miglior attacco (ben 14 gol segnati), ma anche una delle peggiori difese (8 reti al passivo). Dopo il mezzo passo falso con il Lariano i biancorossi avranno bisogno di fare bottino pieno e cercare di registrare una retroguardia in difficoltà. L'Arce, che si è separato consensualmente con Carlini, ha deciso per adesso di restare in stand by: in panchina contro il Colleferro ci sarà il preparatore dei portieri, Eddie Fasani. Gara tutt'altro che facile per i ciociari, con la formazione di Cangiano che cerca la sua seconda vittoria stagionale. Chiudono la giornata le sfide ItriLariano, Audace Sanvito Empolitana Roccasecca (con le squadre di Mancone e Greco partite alla grande) e Palestrina - Nettuno.