Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Vis Artena e Gaeta si accontentano di un punto a testa: Proietti risponde a Spila

Vantaggio della squadra di Melchionna su rigore, poi il pareggio



VIS ARTENA-POL. GAETA 1-1

MARCATORI 39’ st rig. Spila (G), 43’ st Proietti (A)

VIS ARTENA Greci, Rizzo, Mancini (28’ st Pomponi), Grelloni, Romaggioli, Padovani, Longo, Innocenzi (22’ st Proietti), Boncompagni, Prati (1’ st Fazi), Simone PANCHINA Fortunati, Scorzoni, Santolini, Falamesca ALLENATORE Granieri 

GAETA Venditti, Del Brocco, Orsinetti, Incitti, Lisi, Di Emma, Pellino, Leccese (36’ st Di Tullio), Mariniello (31’ st Spila), Fanelli (20’ st Infimo), Mazza. PANCHINA Fiorini,De Meo, Amitrano, Di Luca ALLENATORE Melchionna 

ARBITRO Merolli di Cassino 

ASSISTENTI Ferrari di Aprilia e Musumeci di Cassino  

NOTE Espulso Orsinetti (G) per doppia ammonizione Ammoniti Rizzo, Romaggioli, Fazi (A), Mariniello (G)

L'esultanza del Gaeta dopo il golContinua il buon momento del Gaeta anche se ad Artena si deve accontentare solo di un pareggio. Un risultato questo, comunque conquistato su un terreno non facile per nessuno. La squadra di Melchionna entra in campo convinta delle proprie possibilità e cerca di fare la partita. Al 15’ un gran tiro di Mazza va a stamparsi sulla traversa. La sfera tornata in campo viene colpita da Mariniello ma termina alta. Davvero una ghiotta occasione per gli ospiti per portarsi in vantaggio. Al 22’ replica dell’Artena che si rende pericolosa con Prati direttamente su calcio di punizione. Il  ritmo della gara non è elevato. Apprezzabili i fraseggi della squadra gaetana. Alla mezz’ora calcio di punizione un metro circa fuori dall’area di rigore. Fanelli si incarica dell’esecuzione e calcia fuori ma di pochissimo. E’ sempre comunque il Gaeta a cercare di portarsi in vantaggio. Anche al 42’ quando Mariniello raccoglie al volo un bel cross di Orsinetti ma non è preciso nella conclusione. La prima frazione di gioco si conclude sul risultato di 0-0. Ad inizio ripresa Granieri sostituisce Prati con Fazi. Al 15’ Mariniello viene anticipato dal portiere ma il Gaeta protesta nell’occasione per un fallo subito dall’attaccante. Gli ospiti poi al 19’ restano in dieci in quanto Orsinetti, precedentemente ammonito, viene di nuovo sanzionato con il giallo per una entrata fallosa su un avversario. Rosso quindi ed espulsione. La gara non riesce a decollare nella ripresa. Al 26’calcia al volo Mariniello ma Greci para senza difficoltà. Un minuto dopo pericoloso assist a tagliare di Pomponi, subentrato a Romaggioli e  Proietti che aveva preso il posto di Innocenzi non arriva per un pelo a battere a rete. Il Gaeta non accusa l’inferiorità numerica e continua ad essere propositivo. Al 31’ dopo che Infimo aveva rilevato Fanelli, Spila prende il posto di Mariniello. Al 39’ Infimo viene trattenuto in area di rigore. L’arbitro assegna giustamente il penalty. Calcia Spila e segna. Sembra fatta per il Gaeta. Al 43’invece Proietti sfrutta un buco difensivo ed è lesto a scaraventare il pallone in rete. Il risultato non cambierà più. L’incontro termina 1-1. Un po’ di rammarico ovviamente per il Gaeta, passato in vantaggio a pochi minuti dal termine e vistosi poi raggiunto. Ma il pareggio è comunque prezioso, considerato anche il fatto che i biancorossi (oggi in maglia nera) hanno giocato per circa una mezz’ora della ripresa in inferiorità numerica.