Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Viterbese, che spettacolo! Otto sberle all'Anziolavinio

Giannone e compagni umiliano l'undici di Venturi, sempre più in crisi



11a Giornata - 16 nov 2014
8 - 0

MARCATORI Morini 11’pt e 31’pt, Pero Nullo 13’pt, Neglia 46’pt, Dalmazzi 15’st, Pippi 16'st e 18'st, Saraniti 39'st
VITERBESE Fadda, Perocchi (16’st Pingitore), Dalmazzi, Scardala, Tuniz, Morini, Giannone, Nuvoli (1’st Spinelli), Pero Nullo (8’st Pippi), Neglia, Saraniti PANCHINA Zonfrilli, Pingitore, Cirina, Gimmelli, Pacciardi, Faenzi, Giurato, Pippi ALLENATORE Ferazzoli
ANZIOLAVINIO Rizzaro, Mortaroli, Tomei, Nanni (15’st Drago), Ugolini, Di Dionisio, Succi, Guida, Alfonsi (3’st Lupi), Lauri, Tulli (3’st Metta) PANCHINA Galassi, Burini, Drago, Diana, Metta, Pasquariello, Antinori, Lupi, Capolei ALLENATORE Guida (Venturi squalificato)
ARBITRO Scatigna di Taranto
ASSISTENTI Savino e Accetta
NOTE Espulso al 45’pt Guida (A) per doppia ammonizione. Ammoniti Guida, Di Dionisio, Succi, Lauri, Ugolini. Angoli 2-2. 

Image titleGoleada casalinga per la Viterbese di Ferrazoli, che asfalta senza alcuna difficoltà l’Anziolavinio fanalino di coda. I padroni di casa chiudono la pratica già nei primi 45’, terminati col parziale di 3-0, incrementando poi il passivo nella seconda frazione. Un ottimo allenamento in vista del prossimo appuntamento, contro l’Ostiamare, per una partita che sarà decisamente diversa. Dopo l’iniziale occasione per Saraniti, all’11’ undici di casa in vantaggio col puntuale tap-in di Morini, dopo la respinta di Rizzaro sul colpo di testa di Saraniti. Passano soli due minuti ed arriva il raddoppio della Viterbese, messo a segna da Pero Nullo con un preciso rasoterra al termine di una bella azione corale. L’Anziolavinio non reagisce e continua a subire, cos’ alla mezz’ora arriva il tris di Morini, alla doppietta personale. Nel finale del primo tempo viene espulso Guida, cos’ gli ospiti iniziano la ripresa in 10, incassando subito il poker di Neglia. Ferrazoli opera qualche cambio, ma la musica non cambia: l’Anziolavinio non è pervenuto e verso il quarto d’ora incassa altri tre gol in tre minuti, uno al minuto. Prima Dalmazzi insacca di testa il 5-0, poi Pippi trova la sua doppietta personale nel giro di pochissimi minuti e chiude una giornata da incorniciare il numero 11 Saraniti che al 39' fisserà il punteggio sul definitivo 8-0