Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Viterbese, così non può andare. L'Arzachena esulta con Spina

Risultato clamoroso in terra sarda: l'undici laziale sconfitto dalla compagine di mister Giorico



ARZACHENA - VITERBESE 1 - 0 

MARCATORI 1’st Spina (A) 

ARZACHENA Ruzittu, Atzei, Dedola, Busatto, Rossi, Spina, Pavic, Manzini, Moro, Spano (20’st Samba), Bonacquisto PANCHINA Raso, Schioppa, Peveri, Fideli, Loi, Giordano, Milia, Cicino ALLENATORE Giorico 

VITERBESE Fadda, Perocchi, Scardala, Cirina, Pacciardi, Andreoli (14’st Faenzi), Nuvoli, Spinelli, Giannone (11’st Pero Nullo), Pippi (27’st Federici), Saraniti PANCHINA Zonfrilli, Ghezzi, Giurato, Ciaramelletti, Tuniz ALLENATORE Gregori 

ARBITRO Gentile di Seregno

NOTE Espulsi al 14’st Nuvoli (V) per doppia ammonizione, al 26’st Cirina (V) per doppia ammonizione Ammoniti Rossi, Spano, Nuvoli, Pacciardi, Cirina Rec. 0’pt - 4’st 

Il tecnico della Viterbese, Attilio GregoriNulla di buono nella trasferta in Sardegna della Viterbese di mister Gregori, che fa ritorno a casa con zero punti e con ben due espulsioni (Nuvoli e Cirina). Basta la rete di Spina in avvio di ripresa ai padroni di casa per fare la voce grossa e mettere in cascina i tre punti. La gara inizia con gli ospiti che provano a fare la partita e che collezionano la prima occasione al 11’, ma Dedola è bravo a leggere la situazione, impedendo agli attaccanti viterbesi di impensierire la porta difesa da Ruzittu. La Viterbese continua a premere e al 28’ sembra passare in vantaggio: punizione calciata da Giannone e deviata in rete da Pippi, ma la gioia dell’attaccante brasiliano dura poco perché il direttore di gara annulla per fuorigioco. Si va così all’intervallo con il risultato bloccato sullo 0 - 0. La ripresa si apre con l’Arzachena subito intraprendente ed infatti dopo appena un giro d’orologio arriva il vantaggio dei sardi. Moro calcia in porta dalla destra, Fadda respinge la sfera che però termina sui piedi di Spina che da posizione ravvicinata gonfia la rete. L’Arzachena sfrutta il buon momento scaturito dal vantaggio e pochi minuti dopo sfiora il raddoppio con Pavic, ma Fadda è attento e salva la Viterbese. Nella fase cruciale della partita la Viterbese perde lucidità e rimedia due espulsioni con Nuvoli e Cirina che rendono ancor più complicato il tentativo di rimonta. Nonostante la doppia inferiorità numerica la Viterbese ci prova nel finale, non riuscendo però a compiere l’impresa e così dopo 4’ di recupero l’arbitro fa calare il sipario sul match. Sconfitta quindi per 1 - 0 della Viterbese che dovrà ora rimboccarsi le maniche e prepararsi con attenzione al grande match della prossima giornata con la Lupa Castelli Romani.