Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Viterbese, ultimi giorni per fare chiarezza sul futuro

Il presidente Piero Camilli ha tempo fino al 10 luglio per iscrivere la squadra in serie D; sale quindi l'attesa tra i supporters dei gialloblu



Il 30 giugno è passato da un giorno e ha portato con sé le prime risposte sulla vicenda Grosseto-Viterbese-Camilli, prima delle quali – la più importante e attesa – è stata la mancata iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro della formazione .maremmana. Una decisione di certo non inattesa – Camillli aveva ribadito le sue intenzioni più volte nelle ultime settimane – ma che ha comunque lasciato un senso di smarrimento per i tifosi del grifone che alle 19:00 di ieri sera hanno dovuto constatate la fine del sogno Serie B promesso dallo stesso Presidente Camilli all’inizio dello scorso anno. Chiariamo un punto. La società non è fallita, ma ad oggi ha perso invece il diritto di iscrizione alla Lega Pro, potendo quindi ripartire eventualmente dalla prossima Serie D.

Piero Camilli
Situazione Viterbese.
E se Sparta piange, Atene non ride. Così anche a Viterbo la situazione resta incerta, con una tifoseria ormai rassegnata e pronta al peggio. Anche perché fonti vicine al Presidente Camilli ribadiscono oggi quanto detto nei giorni passati dal numero uno gialloblu: la proprietà vuole lasciare il mondo del calcio. Ma se la passione dei grossetani è finita ieri, per i tifosi della Tuscia il tempo di attesa si diluisce fino alle 18:00 del 10 Luglio, data ultima per l’iscrizione alla Serie D. Si legge infatti nel comunicato della Figc che “le Società devono, a pena di decadenza, nel periodo compreso dal 6 luglio 2015 al 10 luglio 2015 ore 18.00, formalizzare l’iscrizione al campionato provvedendo, secondo la modalità on-line, alla compilazione definitiva e relativo invio telematico della richiesta di iscrizione al Campionato Nazionale di Serie D e della modulistica allegata. Il termine ultimo per tale operazione è il 10.7.2015 ore 18.00, decorso il quale il sistema non accetterà alcuna operazione relativa alla richiesta di iscrizione”. Al momento ogni decisione della famiglia Camilli – compreso un rapido passaggio di timone ad una nuova ed al momento non identificata proprietà - è quindi attesa per la prossima settimana nella quale i tifosi gialloblu avranno una risposta definitiva sul loro futuro.