Notizie

Vittoria facile per gli Allievi del Fiumicino: 6-1 al Focene

I rossoblu conquistano i tre punti e il titolo d'inverno. Mister Orlando: "Ora prendiamoci il campionato"



FIUMICINO CALCIO – SPORTING FOCENE 6-1 

FIUMICINO CALCIO Di Pietrantonio, Marinangeli, Cardenas, Cozzolino, Scognamiglio, Zoppo, Gentile, Lanna, Margani, Di Martino, Tucciarone PANCHINA Scarfagna, Mandile, Donati, Cassinadri, Caian, Cucinello ALLENATORE Orlando 

SPORTING FOCENE Bellassai, De Maina, De Nardis, Di Fiandra, Mandarino, Gamberini, Tripolini, Ginese, Clementucci, Moretti, Malvasi PANCHINA Di Macco, Damiano, Guarino, Mele, Conti, Balacco, Violoni. ALLENATORE Pischedda


Gli Allievi di mister OrlandoPartita alla portata e obiettivo centrato. Prosegue senza intoppi la marcia trionfale della squadra di mister Gianluigi Orlando che continua ad essere prima nel campionato provinciale della categoria Allievi Fascia B. Sul campo fiumicinense del Garbaglia si presenta lo Sporting Focene che non può nulla difronte allo strapotere dei padroni di casa a tinte rossoblù. Fiumicino che domina e convince, gioca bene e non si lascia distrarre dai piccoli cali di concentrazione che in partite come queste possono essere fatali. Il Focene non può nulla, sei reti subite e tanti errori difensivi. Fiumicino che conquista altri tre punti e dopo questo 6-1 si candida ancora di più a giocare un ruolo di assoluto protagonista del girone. 


Primo tempo. I primi minuti di gioco sono equilibrati. Entrambe le squadre provano a far la partita, capovolgimenti di gioco da una parte all’altra. La situazione di equilibrio dura però dura solo 18 minuti: Gentile calcia in porta e l’estremo difensore ospite si lascia sorprendere concedendo l’1-0 al Fiumicino. Passano pochi minuti e i padroni di casa raddoppiano: al 25° Di Martino calcia sull’angolo basso della porta difesa da Bellassai e la palla si infila in rete. Fiumicino che anche al 36° riesce a trovare la via del gol: doppietta di Gentile e punteggio fissato sul 3-0. L’unico segnale di vita del Focene arriva al 40° quando Gamberini realizza il gol più bello del match infilando la sfera sotto l’incrocio da calcio di punizione. Una rete bellissima che però non riesce a dare la giusta spinta emotiva ai ragazzi di Pischedda. 


Secondo tempo. La seconda frazione di gioco prende lo stesso epilogo del primo tempo. Un inizio di ripresa senza colpi di scena dove continua ad essere chiara la supremazia del Fiumicino. Al 62° arriva il quarto sigillo dei padroni di casa: pasticcio della difesa del Focene con Margani che ringrazia e ne approfitta calciando in rete da posizione defilata ma a porta sguarnita. Il 5-1 dei rossoblù arriva con Tucciarone al 71° mentre è il capitano Cozzolino a fissare definitivamente il risultato sul 6-1 con un tiro secco dove il portiere ospite non può nulla. 


Un derby che vale il ‘campionato d’inverno”. La vittoria sullo Sporting Focene ha convinto il tecnico degli Allievi ’99 rossoblù, Gianluigi Orlando: “Un risultato giusto, anche se non eravamo partiti nel meglio della condizione. Abbiamo fatto dei carichi pesanti nel periodo di natale e me lo aspettavo che perlomeno ad inizio gara i ragazzi non sarebbero stati brillanti sotto porta. Per fortuna poco dopo hanno spezzato il fiato e si sono sciolti. Hanno giocato in maniera più tranquilla appena recuperata la condizione. Sono contento perché hanno mostrato il gioco che ci appartiene: palla a terra e manovra veloce ed in verticale”.  Una formazione che inizia a giocare veramente bene ma il mister tiene alta l’attenzione per i prossimi impegni: “Dobbiamo rimanere con i piedi per terra e continuare a lavorare. Contro il Focene è stata una partita facile, la prossima sarà invece più complicata. Ce la dovremo vedere contro il Casalotti, una sorta di scontro diretto. Siamo primi, non possiamo sbagliare. Vogliamo vincere il campionato, questo rimane il nostro obiettivo”.