Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Vittoria in rimonta per l'Alatri, il Città di Monterotondo va al tappeto

I padroni di casa aprono le danze con Rida ma nella ripresa si scatenano Carlini e i suoi che centrano un clamoroso ribaltone con Tiberia e Lillo



MARCATORI 21’pt Rida (M), 5’st Tiberia (A), 10’st Lillo (A)
CITTA’ DI MONTEROTONDO Pagella, Mattei, Masciarelli, Oliva ( 30’st Nardecchia), Monna ( 20’st Sacripanti), Salvati, Savini ( 18’st Ferri), Proietti, Prosperi, Italiano,Rida PANCHINA Moscatelli, Sabatilli, Mencio, Petrocchi. ALLENATORE Gratti
ALATRI LA PISEBA Paniccia, Cataldi, Tiberia, Kingsley ( 37’pt Dell’Uomo), Galuppi, Seppani, Virgili, Lillo, Reali ( 1’st Tedeschi), Testa ( 35’st Settanni), Fiacco PANCHINA Zolla, Torre, Boezi, Pignoli ALLENATORE Carlini
ARBITRO Lupoli di Latina
NOTE Espulso al 15’ st Mattei (M) per condotta gravemente scorretta. Ammoniti Monna, Dell’Uomo, Galuppi, Tedeschi, Settanni, Fiacco. Angoli 6-1. Recupero pt 1’pt - 4’st

Vittoria in rimonta per l'AlatriVince in rimonta l'Alatri La Piseba targata Carlini. Gli ospiti sono infatti bravi a recuperare all'iniziale svantaggio arrivato a metà del primo tempo grazie ad una ripresa aperta decisamente nel migliore dei modi e che per loro si poi è messa in discesa grazie soprattutto alla superiorità numerica giunta dopo solo un quarto d'ora. Per quanto riguarda la cronaca del match le danze vengono però aperte dai padroni di casa. Il Città di Monterotondo riesce infatti a siglare la rete dell'1-0 grazie a Rida che al ventunesimo è bravo a capitalizzare al meglio una bella imbucata di Proietti. Il secondo tempo, come già detto, sarà segnato dal prepotente ritorno degli ospiti. All'Alatri bastano poco meno di cinque minuti per agguantare il pareggio grazie ad una zuccata di Tiberia. Il gol dell'1-1 non sazia però gli ospiti che cinque minuti più tardi centreranno addirittura il clamoroso sorpasso, questa volta con Lillo impeccabile nello sfruttare una punizione di Tedeschi. Da qui in avanti, nonostante la superiorità numerica degli ospiti dovuta all'espulsione di Mattei al quarto d'ora, il risultato non si muoverà più aprendo le porte d un match di ritorno decisamente tutto da vivere.