Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Vjs Velletri: Davide Guida si dimette, ecco la lettera

Insieme al tecnico saluta la società veliterna anche il preparatore atletico Diego Marcantonio



Riceviamo e pubblichiamo la lettera di dimissioni dall'incarico tecnico della Vjs Velletri del tecnico Davide Guida


Con la presente il sottoscritto Davide Guida e di conseguenza il professor Diego Marcantonio rassegnano le proprie dimissioni irrevocabili rispettivamente da responsabile tecnico e preparatore atletico della prima squadra della VJS Velletri. La situazione è ormai ben nota a tutto il panorama calcistico regionale e le recenti dimissioni del signor Scaccia purtroppo non cambiano lo scenario riguardante la prima squadra e di conseguenza lo staff tecnico. 


Davide GuidaDopo l’ennesima riunione con il direttore generale Bruni ed il responsabile del settore giovanile Massimo Canini , nuovi traghettatori della società , ho riscontrato che purtroppo persistono le precarie e difficilissime condizioni economiche generali e di gestione base che, con un mercato di riparazione alle porte , rendono impossibile il proseguo del mio lavoro. Colgo l’occasione per ringraziare lo stesso direttore generale Roberto Bruni e Massimo Canini che si stanno adoperando per salvare una situazione molto problematica ,l’addetto stampa Rocco della Corte ragazzo di una professionalità ed intelligenza immensa.


Ringrazio lo staff di segreteria (Valentina e Alessandra ) , il fisioterapista Mattia Zazzaro nonché lo storico magazziniere Severino e l’immenso custode Claudio Favale, persone di grande spessore e davvero attaccati ai colori veliterni. Un grande grazie anche ai tecnici del settore agonistico e della scuola calcio con i quali spesso abbiamo avuto proficui confronti calcistici di crescita e condivisione di idee e programmi, spero con molta umiltà di aver trasmesso loro qualcosa di positivo. 


Ringrazio i ragazzi della banda volsca che mi hanno accolto come uno di loro , sostenendo sia me che la squadra dal primo di agosto in casa e in trasferta, spero di aver regalato loro tre mesi di professionalità ,di risultati e di buon calcio che li possa aver fatti divertire come da tempo a Velletri non accadeva.


Infine un ringraziamento speciale a tutti i miei ragazzi, so che insieme abbiamo fatto davvero il massimo possibile ed in condizioni estremamente difficili. La loro disponibilità è stata totale ed il loro impegno costante , anche negli ultimi giorni nei quali avevano tutti i motivi per non darmi nulla. Sono certo che in condizioni normali nelle quali ci fosse stato permesso di lavorare con un minimo di serenità questa squadra avrebbe potuto fare grandi cose, ma il calcio è anche questo. Auguro a loro tutto il bene possibile sia sportivo che personale .